Laceno, la denuncia “Ci hanno lasciati da soli”

0
laceno

La disperazione di un’operatrice dell’Altopiano Laceno dopo lo smantellamento delle casette del noleggio sci sotto le seggiovie

È iniziato lo smantellamento delle casette adibite per il noleggio sci sull’Altopiano Laceno, con il rammarico di alcuni operatori che puntavano tutto o quasi sull’economia invernale.

Sul lo smantellamento delle casette adibite per il noleggio sci e bob a valle, dove gli operatori del settore avevano allestito una vera e propria zona commerciale.

laceno
Una casetta del noleggio sci sgomberata

Duro il commento su Facebook di una delle operatrici del Laceno Lara Di Capua che dice: “Con questo si è scritta la parola fine alle 8 famiglie che lavoravano grazie alla neve e alle seggiovie…soli..accusati..denunciati e soprattutto feriti nell’orgoglio e nella dignità…ora non c è più lavoro. Un lavoro costruito e meritato per tutti i sacrifici fatti senza chiedere o avere aiuto da nessuno…..ad un certo punto….però… a qualcuno viene in mente di poter eliminare e dico eliminare….tutto senza via di scampo…..ci chiediamo?!!! Ma dove si vuole arrivare…dove sono le istituzioni che dovrebbero tutelare o quantomeno decidere per il bene della popolazione???? La realtà è questa…lavoro perso ..investimenti buttati nel dimenticatoio…e uomini resi vuoti e falliti. Grazie per le scelte fatte..e soprattutto Grazie per l’ultimatum dato senza avviso. Grazie per la solitudine in cui avete lasciato tutto e tutti”.