Laceno d’Oro, al regista Amir Naderi il premio Marino alla Carriera



0
Amir Naderi

Il regista iraniano Amir Naderi riceverà il premio “Camillo Marino alla Carriera” ,creato nel 2001 dal Circolo ImmaginAzione, in ricordo del critico avellinese Camillo Marino che fondò, insieme a Giacomo d’Onofrio e a Pier Paolo Pasolini , il Festival del Cinema Neorealistico “Laceno d’Oro”

Dal 1 al 12 dicembre 2016 al via il Festival Internazionale del Cinema “Laceno d’Oro” che alzerà il sipario con la consegna del Premio Camillo Marino alla Carriera al regista Amir Naderi, sceneggiatore e fotografo iraniano. La kermesse fondata dallo scrittore avellinese Giacomo d’Onofrio e Camillo Marino, organizzata dal Comune di Avellino e dal Circolo culturale ImmaginAzione con il contributo della Regione Campania e in collaborazione con la rivista cinematografica Sentieri Selvaggi, giunta alla 41esima edizione, avrà come ospite d’onore il regista Amir Naderi. 

Amir Naderi Premio Camillo Marino alla Carriera

Lo sceneggiatore presenterà al pubblico il suo ultimo lavoro “Monte” e gli sarà dedicata una retrospettiva che ripercorrerà i film più significativi della sua carriera: Marathon, Manhattan, Waiting e il Corridore. 

Il festival, nato dal desiderio di valorizzare i borghi dell’Irpinia, spesso sottovalutati dal punto di vista artistico, lancia per il terzo anno consecutivo un contest per cortometraggi “Gli occhi sulla città” con lo scopo di riflettere spazi urbani. Il concorso è aperto a cortometraggi di fiction e documentari con durata massima di 20minuti. Ciascun autore potrà presentare un numero di cortometraggi non superiore a 3 e la domanda dovrà pervenire entro il 27 novembre, termine ultimo per partecipare.

Si sente parlare frequentemente del Festival del Cinema di Roma e Venezia ma il Laceno d’Oro non ha nulla da invidiare. 

Leggi anche