martedì - 24 Maggio 2022
More

    Laceno, la neve attira come una volta, ma a che punto siamo?

    Ultime Notizie

    Boom di turisti nello scorso week end di sole sull’Altopiano Laceno, ma resta ancora da capire a che punto è il nuovo Laceno e cosa potrà cambiare negli anni di attesa del rifacimento degli impianti

    Ritorna un turismo di massa sull’Altopiano Laceno, che, causa neve e belle giornate, ha rivisto un boom di fruitori della zona turistica irpina. Anche se rimane alta l’attenzione su quello che sarà il futuro del luogo. Ci si domanda da tempo quale sarà il nuovo Laceno, quello che dipenderà dai nuovi impianti? Domande che stentano ad avere risposte, anche e non solo per l’inverno. Infatti, esiste un turismo che non dipende dall’inverno, ma che abbraccia un tempo ben più ampio.

    - Advertisement -

    È chiaro che non si può chiedere alla neve di cadere ogni giorno dell’anno nel periodo invernale, ma si potrebbe almeno chiederle di rimanere nei giorni di riposo altrui, come il sabato e la domenica. Questa sicuramente potrebbe essere la richiesta degli operatori presenti sull’Altopiano del Laceno, che nel week end appena trascorso hanno visto un Laceno invaso, nel senso buono del termine. Forse, come non si vedeva da tempo.

    Si stentava a credere come non potesse più succedere che, chiusi gli impianti, si potesse ancora una volta accogliere la maggior parte di turisti che negli anni ha scelto mete ben più lontane, soprattutto di inverno. A tutto questo però bisognerà affiancare la nostalgia, di un tempo passato.

    Con week end e soprattutto settimane fatte da invasioni piacevoli e ricordi immortalati con i primi smartphone adatti a scattare foto. Tutto è ancora in aggiornamento, a partire dalla gara d’appalto e dalle modalità. Ed è chiaro che la strada sembra tracciata per le nuove Seggiovie del Laceno, ma la domanda è sempre più frequente: quando?

    Quando si potrà parlare di nuove seggiovie del Laceno e cosa ci sarà intorno ad accogliere, si spera, altri turisti, come fatto nei giorni scorsi. Ora la palla è passata al neo eletto sindaco Filippo Nigro ed alla Regione Campania.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts