Laceno, oggi l’inaugurazione del museo “Natura e Storia”



0
laceno

L’appuntamento è per oggi alle 18 sull’Altopiano Laceno nel Centro Residence per l’inaugurazione del Museo “Natura e Storia”

Sarà inaugurato oggi 12 agosto 2019 alle ore 18:00 presso la Piazzetta Residence il museo “Natura e Storia” dedicato al territorio dell’Altopiano Laceno, ma non solo. Saranno anche ricordate le figure che hanno dato molto al territorio del Comune di Bagnoli Irpino.

Un Museo che racchiude in sé il passato, ma che guarda al futuro del Laceno, mostrando ancora una volta che la volontà del luogo è quella di andare avanti. La collezione “Laceno – Natura e Storia”, è a favore della cultura e della biodiversità dell’Altopiano del Laceno (Bagnoli Irpino), promossa da un gruppo di persone mosse dalla passione per il proprio territorio.

A moderare il convegno di presentazione della collezione il giornalista di Avellino.Zon Giovanni Nigro.

Saranno presenti al convegno in programma oggi alle 18:00 Maria Varricchio, assessore alla Cultura del Comune di Bagnoli Irpino, Marta Cione consigliere con delega al Turismo, Tina Sica e Katia Renzulli in rappresentanza dell’artista nazionale Giovanni Sica, amante e fruitore del Laceno, Michele Nigro storico di Bagnoli Irpino. laceno

Il Museo

Uno spazio dedicato alla memoria è stato ritagliato all’interno del Centro Residence, aperto ogni giorno e fruibile gratuitamente da chiunque ne abbia desiderio, in cui informarsi e formarsi mediante testimonianze documentali, materiale fotografico ed oggetti di vario genere collezionati dal gruppo “Laceno Bello Naturale”. Tanti amici ed appassionati del Laceno hanno contribuito ad arricchire il corredo del piccolo museo.

Il progetto raccoglie e riordina in maniera organica molte delle testimonianze ed opere lasciate da chi nel corso degli anni si è reso protagonista della vita di Bagnoli Irpino, in particolar modo del Laceno. I reperti esposti, secondo un filo conduttore logico, sono ben indicati ed illustrati. Essi appartengono ad artisti straordinari come Michele Lenzi, prestigioso pittore bagnolese e sindaco dal 1878 al 1886; Tommaso Aulisa, fondatore del Laceno d’Oro nel lontano settembre 1959; Aniello Capozzi, fotografo; Padre Vittorio Pirro, gesuita e fondatore del Centro Ragazzi Loyola, che dal 1966 ha ospitato centinaia di ragazzi per il campo scuola estivo; Franco Giannoni (ingegnere-costruttore), ideatore e realizzatore delle seggiovie del Monte Rajamagra nei lontani anni ‘70. Si tratta di un’istallazione che ha ad oggetto l’approfondimento di quei luoghi, della gente, delle tradizioni, dei colori e dei profumi che sono stati fonte d’ispirazione per gli illustri personaggi evocati e celebrati all’interno del museo “Laceno – Natura e Storia”.

 

Leggi anche