Landolfi di Solofra, avviato il declassamento da parte dell’Asl di Avellino



0
solofra

Come previsto dall’atto aziendale dell’Asl di Avellino, è cominciato il declassamento delle unità operative sul territorio: ecco i reparti declassati al Landolfi di Solofra

Cominciato il declassamento dell’Ospedale Landolfi di Solofra. L’Asl di Avellino sta dando attuazione a quanto previsto nell’atto aziendale, che prevede una riorganizzazione delle unità operative attive sul territorio.

Nel caso del Landolfi il declassamento nuoce il Reparto di Ortopedia e Traumatologia che da unità operativa “complessa” passa ad unità operativa “semplice dipartimentale”. Tale operazione comporta inevitabilmente la perdita del Primario. Il Dott. Alfonso Erra, infatti, è stato già disposto al trasferimento all’unità operativa complessa di ortopedia e traumatologia di Ariano Irpino. Tale trasferimento avrà luogo ufficialmente il primo maggio e avrà una durata di 5 anni, così come previsto dalla delibera 529 dell’undici aprile.

landolfi solofra

Inoltre l’atto dell’Asl di Avellino, stando agli atti, non ha riconosciuto al Landolfi l’unità operativa complessa di medicina fisica e riabilitativa ed ha istituito l’unità semplice dipartimentale Coodinamento Attività Riabilitative. Il Dott. Claudio Rumiano che al Landolfi guidava medicina fisica e riabilitativa, è stato incaricato responsabili del nuovo coordinamento riabilitativo.

Persa anche la direzione della struttura complessa Direzione Sanitaria che diventa unità operativa semplice dipartimentale.

Il Comune di Solofra ha presentato ricorso al tar contro tali azioni. Intanto si presta attenzione al provvedimento regionale della Regione Campania sugli ospedali riuniti che toglierebbe definitivamente l’unità di Solofra dalla rete dei presidi Asl per congiungerlo al Moscati di Avellino.

Leggi anche