venerdì - 15 Gennaio 2021

Flumeri, IIA – Fiom Cgil: “Servono nuovi investimenti”

IIA Flumeri - La Fiom Cgil all'incontro con il Ministero dello Sviluppo Economico: "Per il futuro servono nuove commesse e nuovi investimenti" “Si è è...
More

    Lasik: «Ho due stipendi arretrati. Se fossi Taccone, non andrei in strada»

    Ultime Notizie

    Flumeri, IIA – Fiom Cgil: “Servono nuovi investimenti”

    IIA Flumeri - La Fiom Cgil all'incontro con il Ministero dello Sviluppo Economico: "Per il futuro servono nuove commesse e nuovi investimenti" “Si è è...

    Coronavirus, il Presidente Conte firma il nuovo Dpcm

    Ecco le misure urgenti presenti nel nuovo Dpcm per il contenimento del contagio da Coronavirus sull'intero territorio nazionale Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha...

    Coronavirus, altri 18 casi di positività in provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero di casi di positività al Coronavirus in provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino questo è il risultato di...

    Grottaminarda, il Comitato RECTE risponde a Cobino

    Il Comitato Civico Grottese RECTE replica al Sindaco di Grottaminarda Cobino, che nei giorni scorsi aveva dichiarato di aver ridotto l'indennità di carico   La replica...

    L’ex mediano di interdizione biancoverde si è soffermato sull’esclusione dell’Avellino dai professionisti. Ecco le parole di Richard Lasik

    Il portale Sportinak.sk ha intervistato l’ormai ex centrocampista biancoverde Richard Lasik, ripercorrendo la sua carriera e parlando del brutto infortunio che lo ha tenuto fermo sinora, fino ad arrivare all’esclusione dell’Avellino dal campionato.

    - Advertisement -

    Queste le sue parole sulla mancata iscrizione della società al torneo cadetto: «La situazione del club era nota da tempo, ma nessuno pensava che la situazione fosse così seria. Pensavamo tutti ogni giorno che sarebbe andato tutto bene, e invece…

    Cosa è successo? Tutte le squadre devono soddisfare una serie di condizioni prima dell’inizio della stagione; uno di questi, è che i club devono avere un’assicurazione valida, in modo che se un sodalizio ha problemi durante la stagione, i giocatori saranno pagati per i tre mesi successivi. È una garanzia per gli atleti. Anche se l’Avellino ha sottoscritto la polizza assicurativa, purtroppo lo ha fatto con una compagnia rumena che non è stata approvata e alla fine si è rivelata falsa. Il club ha acquisito lo status di squadra amatoriale e tutti i calciatori sono stati automaticamente liberati. Il contratto smette di essere valido nel momento stesso: ad oggi ho ancora due pagamenti e un bonus arretrati.Lasik

    Ma non rimpiango il trasferimento ad Avellino – ha precisato Lasik – È stata una bella esperienza, sono solo un po’ dispiaciuto per come è finita. Ma questa è la vita, deve essere vissuta in tutte le sue sfaccettature».

    Stoccata finale su Taccone: «I tifosi ovviamente sono molto arrabbiati. Avellino è un ambiente molto caldo e la gente vive letteralmente di calcio. Se fossi il presidente del club, probabilmente non andrei in strada».

    Latest Posts

    Flumeri, IIA – Fiom Cgil: “Servono nuovi investimenti”

    IIA Flumeri - La Fiom Cgil all'incontro con il Ministero dello Sviluppo Economico: "Per il futuro servono nuove commesse e nuovi investimenti" “Si è è...

    Coronavirus, il Presidente Conte firma il nuovo Dpcm

    Ecco le misure urgenti presenti nel nuovo Dpcm per il contenimento del contagio da Coronavirus sull'intero territorio nazionale Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha...

    Coronavirus, altri 18 casi di positività in provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero di casi di positività al Coronavirus in provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino questo è il risultato di...

    Grottaminarda, il Comitato RECTE risponde a Cobino

    Il Comitato Civico Grottese RECTE replica al Sindaco di Grottaminarda Cobino, che nei giorni scorsi aveva dichiarato di aver ridotto l'indennità di carico   La replica...