venerdì - 4 Dicembre 2020

Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...
More

    Lavoro, nonostante tutto questo

    Ultime Notizie

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...

    LUCA ABETE COMPIE 10 ANNI…DI SELFIE!

    One Photo One Day  è un esperimento di comunicazione fotografica nato il 1 dicembre  2010, ideato dal noto inviato di Striscia la Notizia Luca...

    Oggi, giornata di Festa del Lavoro particolare, anzi strana e sostanzialmente con poco o nulla da festeggiare, pensando ai morti in questa “guerra” al Virus

    La Festa del Lavoro ogni anno è stata, oltre alle varie manifestazioni, che fanno bene e che devono essere fatte, una buona giornata di bilanci. Cosa in Irpinia non va. Cosa in Italia non va.

    - Advertisement -

    Quest’anno il tema deve essere la sicurezza, cosa più che mai importante in un mondo dove ancora ci sono morti sul lavoro e dove non si lavora in sicurezza. Penso anche l’ultimo morto ieri ad Ariano Irpino.

    Tragedia, non solo per la morte, ma anche per l’età della giovane vittima travolta da una trave, mentre era a lavoro sulla SS90. Aveva 38 anni.lavoro - irpinia

    Non possiamo far altro che ammettere che le cose così non vanno e che ancora una volta non possiamo permetterci errori sulla vita della gente.

    Parlando dell’Emergenza Covid-19, qualcuno ha ammonito la Sanità italiana tutta, che ha mandato i propri lavoratori in “Guerra” senza armi. A questo ha risposto, intervistato da Uno Mattina su Rai Uno a fine marzo, l’imprenditore farmaceutico originario di Montella Salvatore Cincotti.

    “Noi abbiamo a disposizione nella diagnostica di 4 armi: – affermava Cincotti – il kit rapido è come cominciare a dare la baionetta, diciamo la spada, per andare a combattere, poi c’è il tampone che è dare la pistola, poi ci sono altri test sierologici più performanti come le micropiaste Elisa, che sono come il fucile. Arriverà la mitragliatrice che sono i kit in chemiluminescienza con grandi volumi, che sono in grado di misurare sia la qualità che la quantità del contagio in una persona. E poi ci sarà la farmaceutica, arriveranno le bombe cioè arriveranno i farmaci ed infine arriverà il cannone che è il vaccino”.

    Il termine “Guerra”, forse dovrebbe essere sostituito, ma lo utilizziamo perché rende l’esempio immediato. Ci sono stati morti che hanno avuto al massimo un coltellino svizzero per potersi difendere da tutto questo.

    Ma qualcosa si è fatto e, come sempre, ci sono stati anche coloro che si sono erti ad avere una soluzione per tutto, avendo le soluzioni più strane.

    Resta alta l’attenzione a chi, ancora una volta continua a speculare su questo tipo di situazioni, facendo politica ed in sostanza non pensando.

    Per i morti sul lavoro, oggi solo silenzio. Soprattutto per quelli che il Coronavirus hanno cercato di sconfiggerlo in prima linea. Per loro mi viene in mente il titolo di un film di Pif: “In Guerra per amore”.

    Bene loro lo hanno fatto per questo sentimento ed a loro va tutto il rispetto di questo mondo.

    Buon Primo Maggio!

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...

    LUCA ABETE COMPIE 10 ANNI…DI SELFIE!

    One Photo One Day  è un esperimento di comunicazione fotografica nato il 1 dicembre  2010, ideato dal noto inviato di Striscia la Notizia Luca...