domenica - 5 Dicembre 2021
More

    Lioni-Grottaminarda, cantiere a regime a febbraio

    Ultime Notizie

    La Presidente del Consiglio Regionale Rosetta D’Amelio dichiara che il cantiere della Lioni-Grottaminarda è ripartito a dicembre e sarà a regime a febbraio

    La Presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio, in accordo con il consigliere delegato alle Infrastrutture Luca Cascone, ha incontrato nel pomeriggio di ieri a Grottaminarda il direttore dei lavori Giancarlo D’Agostino, il presidente del consorzio Infrastrutture di Aellino Giuseppe Iandoli e i rappresentanti dei sindacati Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil. L’oggetto dell’incontro resta sempre la tanto chiacchierata nuova strada che porterà da Grottaminarda a Lioni in poco, e viceversa. Il tratto di strada veloce Lioni-Grottaminarda.

    d'amelio

    - Advertisement -

    Dichiara la Presidente D’Amelio, al termine dell’incontro di ieri:

    “E’ stato un confronto proficuo nel quale il consorzio ha rassicurato i sindacati comunicando di aver liquidato gli stipendi pregressi ai lavoratori. Inoltre, l’occasione è stata anche utile a confermare l’enorme sforzo compiuto dalla Regione Campania in questi mesi per rimettere in moto e completare un’infrastruttura che si attesta su circa 430 milioni di euro. A dispetto di polemiche strumentali, il cantiere è ripartito all’indomani dell’inaugurazione e andrà a regime nel mese di febbraio”.

    IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE TRASPORTI CASCONE: NEL 2022 LA STRADA FRUIBILE E TRANSITABILE

    Nei giorni scorsi era tornato a parlare della questione anche il Presidente della Commissione Trasporti, Luca Cascone, che aveva indicato nel 20 febbraio la data dell’entrata a regime dei lavori sui fronti aperti del tracciato. Inoltre aveva fornito una data per il completamento definitivo dell’opera. Secondo Cascone, la Lioni-Grottaminarda sarà completa fra un paio d’anni, nel 2022:

    “Per la Lioni-Grottaminarda resta confermato l’obiettivo di rendere transitabile e fruibile la strada entro il 2022, suggellando uno dei tasselli determinanti allo sviluppo dell’intero territorio provinciale, che dovrà supportare e affiancare la costruzione della stazione Hirpinia di Valle Ufita”.

    Leggi anche: CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI DEL GRUPPO FORESTALE DI AVELLINO

    Latest Posts