venerdì - 3 Luglio 2020

Elezioni Regionali, Siano nella lista di Italia Viva per De Luca

ELEZIONI REGIONALI. STEFANIA SIANO CANDIDATA NELLA LISTA DI ITALIA VIVA: "ACCANTO A DE LUCA E AD ENZO ALAIA PER DARE ANCORA PIÙ VOCE ALLA...
More

    Lioni: Padre Antonio Garofano, l’ideatore delle “infiorate lionesi”

    Ultime Notizie

    Elezioni Regionali, Siano nella lista di Italia Viva per De Luca

    ELEZIONI REGIONALI. STEFANIA SIANO CANDIDATA NELLA LISTA DI ITALIA VIVA: "ACCANTO A DE LUCA E AD ENZO ALAIA PER DARE ANCORA PIÙ VOCE ALLA...

    Montoro, tragedia sfiorata Pitbull attacca padre e figlia

    Un uomo anziano e sua figlia mentre stavano camminando lungo una strada di Montoro sono stati aggrediti da un Pitbull che ha morso sia...

    Campania, ecco la lettera aperta delle Sardine d’Irpinia

    Lettera aperta delle Sardine d’Irpina per la Campania 2025 (contribuito per una Campania libera dalla destra e dalla cattiva politica) In Irpinia ed in Campania...

    Avellino, furto di un pannello fotovoltaico denunciati due giovani

    La Polizia di Stato di Avellino ha denunciato in stato di libertà due giovani con l'accusa di furto aggravato e possesso di oggetti atti...

    Il frate francescano, Rettore del Santuario a Lioni, ci racconta la manifestazione delle infiorate in piazza San Rocco e qual è il suo significato

     

    - Advertisement -

    Padre Antonio Garofano, ordinato sacerdote ad Avellino nel 2003, dal  2007 è a Lioni ed è anche l’ideatore della manifestazione “Le infiorate lionesi”, che si tiene in occasione della festa del Corpus Domini e di quella dedicata al Santo patrono (16 agosto-San Rocco).

    Allora rivolgiamo al frate francescano qualche domanda per capire meglio quest’evento.

    Quando è nata questa manifestazione e qual è la sua valenza?

    In quali momenti dell’anno si tiene l’appuntamento?

    Le “Infiorate lionesi” sono giunte alla VII edizione sotto la sapiente guida dei frati francescani che sono presenti a Lioni fin dal lontano 1949, custodi del Santuario di San Rocco..

    Le due ricorrenze religiose durante le quali vengono fatte le infiorate sono, quella del Corpus Domini e quella del 16 agosto, festività di San Rocco, patrono di Lioni.

    Infine possiamo affermare che l’infiorata ha sia una valenza artistico-religiosa, sia una sociale in quanto è in grado di aggregare più di cento persone.

    Quali sono i temi trattati nelle infiorate?

    Padre Antonio ci risponde così:

    la scelta del tema si è resa necessaria, affinché dai quadri si potesse trarre un messaggio religioso.

    Nel corso degli anni sono stati trattati vari temi quali: il Cantico delle Creature, l’Eucarestia, la Bellezza del Creato, le Opere di Misericordia corporale, i Frutti dello Spirito Santo, i Comandamenti, la vita, le opere e i miracoli di San Rocco.

    Ci può parlare un po’ dell’organizzazione dell’evento?

    Prima di arrivare all’infiorata vera e propria c’è la “pre – infiorata”, che in effetti è una sorta di preparazione alla manifestazione.

    I diversi momenti che caratterizzano la fase di preparazione precedente all’evento vero e proprio, sono:

    1- si preparano i bozzetti in riferimento al tema;

    2- si verifica la disponibilità degli artisti;

    3- gli artisti scelgono il quadro tra le proposte fatte dalla commissione organizzativa (solitamente costituita da un’equipe di membri dell’Oratorio ANSPI- San Francesco); 4- vengono costituite le squadre (già orientativamente formate);

    5- quest’anno, come esperimento, abbiamo suddiviso il paese in zone/rioni e scelto uno o più delegati per zona.

    Il lavoro del delegato dovrebbe aiutare a costituire una squadra che è composta da massimo 10 elementi e coinvolgere la zona al fine di realizzare il quadro.

    Questo progetto è stato chiamato: OGNI QUARTIERE ADOTTA UN QUADRO;

    6- la squadra si incontra con l’artista, che di solito fa il caposquadra e dà le direttive riguardo al materiale da usare (che di solito è sempre vegetale/floreale;

    7- scelta dei materiali da raccogliere da depositare in un luogo fresco e asciutto.

    8- verifica magliette identificative e scelta di altri gadget.

    lioni

    Sia ben chiaro che siete tutti invitati a Lioni, il 16 agosto, per ammirare le bellissime “infiorate lionesi”.

    leggi anche:contrasto ai furti Foglio di Via per un 30enne

    Latest Posts

    Elezioni Regionali, Siano nella lista di Italia Viva per De Luca

    ELEZIONI REGIONALI. STEFANIA SIANO CANDIDATA NELLA LISTA DI ITALIA VIVA: "ACCANTO A DE LUCA E AD ENZO ALAIA PER DARE ANCORA PIÙ VOCE ALLA...

    Montoro, tragedia sfiorata Pitbull attacca padre e figlia

    Un uomo anziano e sua figlia mentre stavano camminando lungo una strada di Montoro sono stati aggrediti da un Pitbull che ha morso sia...

    Campania, ecco la lettera aperta delle Sardine d’Irpinia

    Lettera aperta delle Sardine d’Irpina per la Campania 2025 (contribuito per una Campania libera dalla destra e dalla cattiva politica) In Irpinia ed in Campania...

    Avellino, furto di un pannello fotovoltaico denunciati due giovani

    La Polizia di Stato di Avellino ha denunciato in stato di libertà due giovani con l'accusa di furto aggravato e possesso di oggetti atti...