Lioni, presentazione del libro “Il gene maledetto” di Rosaria Patrone



0
lioni

Domenica 9 febbraio, a Lioni, nell’aula consiliare del comune, verrà presentato il nuovo libro “Il gene maledetto” dell’amica e narratrice Rosaria Patrone

L’opera letteraria “Il gene maledetto” di Rosaria Patrone sarà presentata domani a Lioni, pubblicato dalla casa editrice Intrecci Edizioni. In questo libro l’autrice racconta la storia di un ragazzo affetto sin dalla nascita da una gravissima malattia, la fibrosi cistica, che lo accompagnerà per tutta la sua esistenza.

Il protagonista, Lorenzo, trascorre la sua vita tra la malattia, gli amori, le amicizie ed un cattivo rapporto con il proprio padre. Un libro tutto da “assaporare”, che prende il lettore fin dalle prime pagine.

All’autrice auguro, con tutto il cuore, di poter scrivere altri romanzi con la stessa intensità e passione. Rosaria è nata a Bagnoli Irpino, piccolo paese montano, della “verde irpinia”, in provincia di Avellino.

Ha frequentato le elementari e le medie nel suo paese, per poi continuare gli studi presso il Liceo scientifico di Montella, cittadina irpina a pochi chilometri dal suo paese. Terminati gli studi liceali si trasferisce a Napoli per iscriversi a Scienze Biologiche, facoltà dell’università Federico II della città partenopea.

Si stabilisce nel capoluogo campano per i successivi 25anni.

Poi un bel giorno, Rosaria, decide di fare rientro al suo paese natio ed avendo sempre avuto la passione per la scrittura, prova a cimentarsi nella stesura di un romanzo.

Infatti, nel 2016, riesce a pubblicare il suo primo romanzo edito da Marco Del Bucchia, intitolato “Solo una storia privata”.

Dopo questa prima esperienza, assolutamente positiva, Rosaria Patrone ha pensato di continuare la strada intrapresa ed ha iniziato a scrivere il suo secondo romanzo.

 

Leggi anche