venerdì - 4 Dicembre 2020

Campania, oggi i negozi non possono riaprire

Caos in Campania per la riapertura dei negozi dopo la conferenza di Conte ma la regione è ancora zona rossa e Confcommercio chiarisce: non...
More

    Lutto nel giornalismo: è morto Franco Lauro

    Ultime Notizie

    Campania, oggi i negozi non possono riaprire

    Caos in Campania per la riapertura dei negozi dopo la conferenza di Conte ma la regione è ancora zona rossa e Confcommercio chiarisce: non...

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...

    Lutto nel giornalismo italiano: è morto Franco Lauro, il volto noto di RaiSport. Nato a Roma, ma di origini Irpine. Avrebbe compiuto 59 anni il prossimo ottobre

    Il giornalista è stato trovato privo di vita nella sua abitazione, vittima di un improvviso malore. Lutto per il mondo del giornalismo italiano.

    - Advertisement -

    Appassionato di calcio e basket, esperto di calciomercato, Lauro è stato protagonista di numerose telecronache e negli ultimi anni era alla conduzione e all’approfondimento del notiziario sportivo Rai.

    A trovare il corpo senza vita di Franco Lauro sono stati i carabinieri della stazione San Lorenzo in Lucina che oggi, alle 15.30, si sono recati nel suo appartamento al centro di Roma, dopo la segnalazione di una donna che non aveva notizie del giornalista da due giorni. Lutto per il giornalismo italiano.

    Secondo quanto si è appreso, Lauro sarebbe morto per cause naturali. Sul posto, oltre ai militari, il medico legale. Trovato privo di vita nella sua abitazione, vittima di un improvviso malore.

    Molte attestazioni di stima arrivano anche dall’Irpinia, di cui il giornalista aveva origini lontane. Il messaggio del sindaco di Lauro Antonio Bossone: “I Lauretani conoscevano benissimo lui, il fratello Salvatore, la madre ed il compianto padre Giovannino Lauro che hanno dato tanto alla nostra comunità”.

    Anche gli Original Fans, gruppo storico al seguito della Scandone Basket hanno avuto un messaggio di cordoglio per il giornalista Lauro: “Voce storica della pallacanestro nonché di lontane origini irpine, ha accompagnato la S.S.Felice Scandone Avellino 1948 nelle prime telecronache nazionali in serie A. RIP Franco”.

    Lutto Franco lauro

    Franco Lauro, nato a Roma nel 1961, ma di origini irpine, era uno dei volti più noti del giornalismo sportivo televisivo. Dopo aver lavorato per quotidiani romani e collaborato con radio private della Capitale dove si è occupato in prevalenza di notizie di calciomercato, l’esordio in tv nel 1981 in una emittente locale.

    Nel 1982-83 ha raccontato il campionato delle squadre di calcio capitoline nelle telecronache sull’emittente romana TeleRegione nella popolare trasmissione ‘Roma e Lazio dal 1° minuto’, Nel 1984 l’assunzione in Rai dove è diventato uno dei volti e delle voci più note e amate. Ha commentato 8 Olimpiadi estive e una invernale (Torino 2006), 6 edizioni dei Mondiali di calcio, e altrettante degli Europei, 12 Europei di basket, 3 Mondiali di basket, i Goodwill Games del 1990 a Seattle, varie edizioni dei Giochi del Mediterraneo e Universiadi.

    Grande esperto di basket, nel 1995 ha commentato la storica impresa della Nazionale femminile di pallacanestro allenata da Riccardo Sales, medaglia d’argento agli Europei di Brno. Nel 1999 ha poi raccontato, insieme a Dado Lombardi, le gesta della Nazionale di pallacanestro dell’Italia di Bogdan Tanjevi campione d’Europe in teerra di Francia. Nel 1996, in occasione dell’attentato terroristico alle Olimpiadi di Atlanta, è rimasto in studio quasi ininterrottamente per 32 ore per curare tutti i collegamenti con le reti e i Tg.

    Nel 2003, insieme a Giampiero Galeazzi, è stato al timone della Domenica Sportiva edizione del cinquantenario, nel 2004 di Domenica Sprint e dal 2005 della trasmisisone ’90° minuto Serie B’. Dal 2008 al 2014 ha poi condotto ’90° minuto Serie A’, mentre nel giugno e luglio 2010 è stato il conduttore di Dribbling Mondiali su Rai2. Nel 2016-2017 conduceva il pre e post partita della Coppa Italia con Mario Sconcerti.

    Giornalista colto e sensibile, conosceva profondamente lo sport e sosteneva l’importanza del dilettantismo e delle categlorie minori anche nel mondo del calcio.

    Continua su Avellino Zon

    Latest Posts

    Campania, oggi i negozi non possono riaprire

    Caos in Campania per la riapertura dei negozi dopo la conferenza di Conte ma la regione è ancora zona rossa e Confcommercio chiarisce: non...

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...