Manocalzati, 70enne trovato morto nel cimitero. Ipotesi suicidio

0
manocalzati

Nel cimitero “San Barbato” di Manocalzati sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Avellino, dove un 70enne si è tolto la vita con una pistola

Si potrebbe trattare di un ennesimo suicidio in Irpinia, questa volta nel cimitero “San Barbato” del Comune di Manocalzati, dove poche ore fa un 70enne del posto sembra si sia tolto la vita con la sua pistola.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Avellino che stanno indagando sull’accaduto di poche ore fa.

Il 70enne sembrerebbe, dalle prime indiscrezioni, si sia recato nel luogo con la sua pistola in tasca, che deteneva legalmente ed attendendo un momento di solitudine ha compiuto il folle gesto.

Questo è solo l’ultimo caso che sembra avere ancora una volta l’etichetta di suicidio in Irpinia: meno di una settimana fa a Nusco un 68enne si è tolto la vita, sempre con un colto di pistola.

Si sarebbe suicidato con un colpo di pistola abbattibuoi, il 68enne del comune di Nusco rinvenuto cadavere questa mattina all’interno del fondo agricolo attiguo alla sua abitazione.

nusco
Nusco

Sul posto infatti, erano intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Montella, che hanno avviato le indagini, per scoprire il movente che ha portato l’uomo a compiere il folle gesto e le dinamiche dello stesso.

Si continua dunque a contare vittime di suicidio in Irpinia, il numero è evidentemente in crescita da qualche anno, mostrando in sé una fragilità reale ed a volte non troppo evidente.

Poche settimane fa una ragazza di 28 anni Denise Russo a Lacedonia è stata ritrovata nella sua cameretta in Via delle Rose, l’ultimo in ordine di tempo in Alta Irpinia, ma sono ancora altrettanto numerosi i tentativi di suicidio.

Leggi anche: Lacedonia, trovata morta suicida una ragazza