Mas Fest 2016, XII edizione: la musica oltre le frontiere



0
Mas Fest 2016

Si avvicina l’appuntamento con il Mas Fest 2016. Tante le band e  i musicisti che si esibiranno al Parco Santo Spirito di Avellino il 24 e il 25 giugno. Le “frontiere” e il loro superamento il tema al centro di questa XII edizione  

Oltre le “frontiere” nel segno della musica. Un tema quanto mai attuale quello al centro del Mas Fest 2016, che si svolgerà il 24 e il 25 giugno nella cornice di Parco Santo Spirito ad Avellino.

Ricca e interessante la line-up di questa XII edizione del Festival, organizzato dall’associazione culturale “Koinè Art Lab“, che vedrà alternarsi sul palco artisti provenienti dall’Irpinia, da Milano, Roma, Firenze, Oristano, ma anche dal Burkina Faso e dalle sponde del Mediterraneo.

mas fest 2016La serata di venerdì sarà animata dagli irpini “The Exploders Duo” e dal laboratorio musicale dal vivo “Stregoni“, progetto ideato da Johnny Mox e Above the Tree e realizzato in collaborazione con alcuni dei migranti ospitati nel centro di accoglienza di Mercogliano. Accanto a loro, l’afrobeat di “Baba Commandant & The Mandingo Band” dal Burkina Faso.

Sabato sarà, invece, la volta degli “Undisco Kidd” con il loro psychedelic punk, della band romana “La batteria“, autrice di originali rivisitazioni delle colonne sonore italiane, del garage psichedelico dei fiorentini “Go!zilla” e dell’elettronica di “Go Dugong“.

Musica, Ambiente e Sociale si confermano, dunque, le parole chiave del Mas Fest che, quest’anno, invita a un’importante riflessione sociale sui temi dell’accoglienza e dell’integrazione con l’obiettivo di contribuire al superamento della paura della diversità e dei limiti imposti dalle frontiere.

Per restare aggiornati sul programma del Mas Fest 2016 e sulle novità che saranno annunciate prossimamente, è possibile visitare la pagina facebook.com/masfest.

 

Leggi anche