Mauriello: «Non sono arrivate proposte valide per la vendita della società»

0
Mauriello

«De Cesare, da quel famoso 23 giugno, non si è mosso dal suo ufficio perché lavora tutto il giorno per risolvere i problemi dell’azienda» così il presidente biancoverde Claudio Mauriello

Oggi pomeriggio, presso la sala stampa «Angelo Scalpati» dello stadio «Partenio-Lombardi», si è svolta la conferenza di presentazione del nuovo tecnico dell’Avellino Calcio, Giovanni Ignoffo. Era presente, a sorpresa, anche il presidente Claudio Mauriello.

Queste le parole del dirigente biancoverde: «Vorrei iniziare con delle scuse nei vostri confronti per questo tempo trascorso senza vedervi e parlarvi in modo pubblico. Il periodo, a mio avviso, è stato già analizzato e sappiamo che c’è un momento di tensione nell’azienda Sidigas. Comunque mi fa piacere essere qui a presentare mister Giovanni Ignoffo, il quale è una vecchia conoscenza che ha indossato i nostri colori con la giusta autorevolezza e professionalità. Il percorso di Daniele Cinelli, invece, è il prosieguo della cavalcata e del successo dell’anno scorso. Voglio ringraziare anche Carlo Musa, perché ci ha condotto in questa categoria e ha lavorato bene, sicuramente lascia un bellissimo ricordo.

Iniziamo in modo difficile, lo sappiamo tutti, non c’è bisogno di nascondersi – ha aggiunto Mauriello – Non ci siamo visti, perché eravamo impegnati a cercare di risolvere la situazione. Io resto positivo rispetto alla soluzione della problematica e spero che presto tutta questa vicenda possa essere chiarita. Vi ringrazio per la vostra pazienza e per il supporto che ci state dando, in questo momento abbiamo bisogno di tutti. Abbiamo dimostrato, con grande sforzo e sacrificio, che volevamo in tutti i modi iniziare questa stagione».Mauriello

Ecco le altre dichiarazioni salienti di Mauriello:

SPONSOR – «Per quanto riguarda gli sponsor ci stiamo lavorando, abbiamo delle situazioni che ci possono dare un supporto importante in questa prima fase, però ad oggi non so ancora a quanto potrebbe ammontare il budget che riusciremo a coprire».

CAMPAGNA ABBONAMENTI – «A breve ci sarà l’apertura della campagna abbonamenti, spero per la prossima settimana».

VENDITA SOCIETÀ: «Se anche oggi arrivasse una proposta, noi saremmo ben lieti di poter lasciare il passo a qualcuno che abbia un budget più importante. Al momento non ci sono proposte che possono essere ritenute valide».Mauriello

GIANANDREA DE CESARE – «Posso assicurare a tutti voi che De Cesare, da quel famoso 23 giugno, non si è mosso dal suo ufficio perché lavora tutto il giorno per risolvere i problemi dell’azienda e di conseguenza quelli dello sport, la sua assenza dev’essere giustificata in questo senso».

SALVATORE DI SOMMA – «Di Somma le rassicurazioni le ha date lui a noi e non ha mai parlato del suo compenso economico. La sua figura è quella di ottimizzare il più possibile, perché in un momento così difficile avevamo bisogno di una persona che potesse rappresentare una garanzia per i tifosi. Ama questa squadra e ha grandi possibilità dal punto di vista professionale».

SCANDONE – «Credo che domani mi incontrerò nuovamente con il sindaco Gianluca Festa e con Nicola Alberani per capire come proseguire, però posso assicurare che c’è la ferma volontà di De Cesare di far ripartire anche il basket, ma non so ancora in che modo».