mercoledì - 12 Agosto 2020

De Luca: obbligo di tamponi per i campani che rientrano dall’estero

Il governatore De Luca ha emanato una  nuova ordinanza che interessa tutti i cittadini residenti In Campania, che al loro rientro dai viaggi all'estero...
More

    Melito Irpino, bulli in azione a scuola

    Ultime Notizie

    De Luca: obbligo di tamponi per i campani che rientrano dall’estero

    Il governatore De Luca ha emanato una  nuova ordinanza che interessa tutti i cittadini residenti In Campania, che al loro rientro dai viaggi all'estero...

    Altavilla Irpina, il 30 agosto “Nel Labirinto di Altacauda tra sacro e buon profano”

    Ecco il programma della seconda collaborazione tra Slow Food Avellino ed il Touring Club. L'evento ad Altavilla Irpina il 30 agosto 2020 Seconda iniziativa frutto...

    Coronavirus, un nuovo caso oggi ad Avellino

    L’Asl di Avellino comunica che è risultato positivo al Covid 19 il tampone effettuato su una persona,residente nel comune di Avellino, contatto di un...

    A Nusco la 45esima edizione della Festa dell’Unità

    Ritorna a Nusco la Festa dell'Unità, organizzata dal Circolo del Partito Democratico locale. A partire dalla giornata di ieri fino ad ottobre Nel rigoroso rispetto...

    Brutte situazioni di bullismo a Melito Irpino. Due i casi al vaglio dei Carabinieri. La mamma di uno dei bambini: “mio figlio non vuole più andare a scuola”

    Brutti atti di bullismo a Melito Irpino. La prima situazione coinvolge un dodicenne, picchiato e ripreso dai coetanei. Il video è stato pubblicato su whatsapp. La villa comunale di Melito Irpino è stata la location in cui i bulli hanno picchiato il giovane, che ora non vuole più andare a scuola, secondo quanto riferito dalla madre.

    Avellino

    - Advertisement -

    I fatti sono accaduti nel mese di dicembre, ma il video circola in rete solo da qualche giorno. Dalle immagini si nota un gruppo di ragazzini, tutti tra i 12 e i 13 anni, che tengono fermo per le braccia il ragazzino, e un altro coetaneo, fisicamente più grosso, che gli sferra un calcio con forza. La vittima accusa il colpo. Gli altri intorno lo insultano, lo ingiuriano e altri ancora riprendono la scena con un telefonino.

    ALTRO CASO DI BULLISMO: RAGAZZINO APPESO A TESTA IN GIÚ A SCUOLA SOTTO GLI OCCHI DEL FRATELLINO DI 9 ANNI

    Emerge, purtroppo, ancora un altro caso, sempre a Melito Irpino, ancora più impressionante. Un minore a scuola sarebbe stato trattenuto per i piedi fuori dalla finestra, a testa in giù. Ci sarebbe un video a testimoniare il grave atto, video ora al vaglio dei Carabinieri di Grottaminarda. Nel video si notano due ragazzi adolescenti che tengono fermo il ragazzino per un braccio per poi sferrargli un calcio. Il tutto sotto gli occhi del fratellino della vittima, di appena 9 anni. Inoltre, i due fratelli vengono insultati di continuo con aggettivi dispregiativi. La vittima accusa il dolore, ma cerca comunque di non darlo troppo a notare, anche per non spaventare troppo il fratellino più piccolo.

    Leggi anche: Lioni-Grottaminarda, cantiere a pieno regime

    Latest Posts

    De Luca: obbligo di tamponi per i campani che rientrano dall’estero

    Il governatore De Luca ha emanato una  nuova ordinanza che interessa tutti i cittadini residenti In Campania, che al loro rientro dai viaggi all'estero...

    Altavilla Irpina, il 30 agosto “Nel Labirinto di Altacauda tra sacro e buon profano”

    Ecco il programma della seconda collaborazione tra Slow Food Avellino ed il Touring Club. L'evento ad Altavilla Irpina il 30 agosto 2020 Seconda iniziativa frutto...

    Coronavirus, un nuovo caso oggi ad Avellino

    L’Asl di Avellino comunica che è risultato positivo al Covid 19 il tampone effettuato su una persona,residente nel comune di Avellino, contatto di un...

    A Nusco la 45esima edizione della Festa dell’Unità

    Ritorna a Nusco la Festa dell'Unità, organizzata dal Circolo del Partito Democratico locale. A partire dalla giornata di ieri fino ad ottobre Nel rigoroso rispetto...