martedì - 22 Settembre 2020

Coronavirus, altri 12 positivi in Provincia. Ecco dove

L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi effettuati su 12 persone: - 4, residenti nel comune di Avella, contatti di...
More

    Mercogliano, dono dello scultore Ambrosone alla Chiesa di S. Anna

    Ultime Notizie

    Coronavirus, altri 12 positivi in Provincia. Ecco dove

    L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi effettuati su 12 persone: - 4, residenti nel comune di Avella, contatti di...

    Referendum, ecco i risultati comune per comune

    Ecco i risultati dell'Irpinia al voto comune per comune per quanto riguarda il Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre Dalle prime proiezione per...

    Referendum, Ecco l’affluenza nei comuni dell’Irpinia

    Terminate le operazioni di voto per il Referendum con una affluenza pari al 66,64% degli aventi diritto in tutta l'Irpinia In attesa dei dati definitivi...

    Coronavirus, ancora sei casi in Provincia. Ecco dove

    Salgono ancora i casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl oggi sei nuove persone contagiate L’ASL di Avellino comunica che...

    Mercogliano: per la ricorrenza di Sant’Anna e San Gioacchino donazione di un crocifisso ligneo alla Chiesa di Sant’Anna

    La Chiesa di S. Anna a Capocastello, fondata il 13 settembre 1731, oggi vede raccolta tutta la comunità intorno alle celebrazioni in onore di Sant’Anna e San Gioacchino.

    - Advertisement -

    Fondata da Don Modestino Preziosi nella località denominata contrada Melito, dove prosperavano vigneti e nocelleti, la Chiesa fu inizialmente dedicata a San Giuseppe e Sant’Anna.

    Ma l’associazione dei due santi sembrò strana, quando Sant’Anna sembrava meglio legata al nome del suo sposo, Gioacchino: ed ecco l’evoluzione del titolo. Così dal 1861 si trova per la prima volta la designazione dei santi Gioacchino e Anna, anche se in tutti i documenti rimarrà solo il nome di Sant’Anna.

    S. Anna
    Crocifisso ligneo dello scultore Antonio Ambrosone

    La Chiesa è stata ricostruita completamente negli anni 1962-1967 con un campaniletto in cui fu collocata una campana della fine del Cinquecento e riaperta al culto il 23 luglio 1967.

    Recentemente ristrutturata gratuitamente dai membri della comunità, che ogni anno si adoperano per i preparativi legati ai festeggiamenti, la Chiesa di Sant’Anna stamane vedrà benedetto il crocifisso ligneo scolpito dallo scultore Antonio Ambrosone e donato dal compianto Don Mimmo Testa, Cappellano del Carcere di Bellizzi.

    Alla cerimonia presieduta da Mons. Francesco Pio Tamburino Arcivescovo Emerito di Foggia Bovino, già Abate di Montevergine e celebrata da Don Vitaliano Della Sala, seguiranno i tradizionali giochi organizzati dal Comitato di S. Anna.

    Una comunità quella di Capocastello che mantiene vive le tradizioni e si adopera sempre per farle rivivere attraverso i più giovani, che insegna come prendersi cura delle risorse del territorio con dedizione e spirito di collaborazione, perché, come dice Gesù nel Vangelo: “Dai frutti conoscerete la pianta“.

    Latest Posts

    Coronavirus, altri 12 positivi in Provincia. Ecco dove

    L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi effettuati su 12 persone: - 4, residenti nel comune di Avella, contatti di...

    Referendum, ecco i risultati comune per comune

    Ecco i risultati dell'Irpinia al voto comune per comune per quanto riguarda il Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre Dalle prime proiezione per...

    Referendum, Ecco l’affluenza nei comuni dell’Irpinia

    Terminate le operazioni di voto per il Referendum con una affluenza pari al 66,64% degli aventi diritto in tutta l'Irpinia In attesa dei dati definitivi...

    Coronavirus, ancora sei casi in Provincia. Ecco dove

    Salgono ancora i casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl oggi sei nuove persone contagiate L’ASL di Avellino comunica che...