mercoledì - 12 Maggio 2021

Gesualdo per l’ambiente, domenica giornata Plastic Free

Il Consigliere con delega all'Ambiente Americo D'Onofrio ci racconta la preparazione della giornata Plastic Free, in programma a Gesualdo domenica 16 maggio Sensibilizzare alla tutela...
More

    Mercogliano, parte la formazione online per i giovani del Servizio Civile

    Ultime Notizie

    AL COMUNE DI MERCOGLIANO (AV) PARTE LA FORMAZIONE ONLINE PER I GIOVANI DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

    Al via la formazione online per i giovani del servizio civile del Comune di Mercogliano (AV) partite oggi e che andranno avanti fino al prossimo 30 maggio. Il Comune ha un’esperienza pluriennale nel campo del Servizio Civile ed ha visto avviare per i progetti, durante questi anni, circa cinquecento giovani Operatori Volontari. Per l’anno in corso il Comune di Mercogliano ha selezionato 166 operatori Volontari.

    - Advertisement -

    I progetti di servizio civile sono 5 di cui tre finanziati dal programma UE PON IOG Garanzia Giovani EducAzioni, GenerAzioni, IntegrAzioni, ed altri due AmbientAzioni, InformAzioni, finanziati dai fondi ordinari dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e del Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri. «Con il decreto legislativo 40/2017 – spiega il dott. Flaviano Di Grezia, coordinatore responsabile del Servizio Civile Universale – il Servizio Civile Nazionale è stato riformato ed è diventato Universale, prevedendo diverse e nuove procedure di accreditamento e riformando la disciplina di presentazione/attuazione dei progetti, afferenti ad uno o più programmi. L’Esperienza pluriennale acquisita ha consentito al Comune di Mercogliano di promuovere e guidare il nuovo processo di accreditamento, quale capofila di un aggregazione alla quale partecipano altri Comuni quali Contrada, Forino, Monteforte Irpino, Sant’Angelo a Scala, Venticano e soggetti del terzo Settore come Associazione Roseto, Cooperativa Demetra, Cooperativa La Girella, Istituto Maria Santissima di Montevergine delle Suore Benedettine».

    I progetti prevedono un periodo di formazione generale di 45 ore e specifica di 75 ore obbligatoria. Il contesto determinato dall’evoluzione della pandemia, seppure ancora drammatico con riferimento agli effetti sanitari e socio-economici prodotti, si configura meno complesso ai fini dell’avvio dei progetti di servizio civile che prevede la possibilità di organizzare le attività formative a distanza. A tal fine il Comune sta usufruendo della piattaforma gratuita che ASMEL ha offerto a tutti gli enti locali italiani per far fronte alle problematiche relative all’emergenza sanitaria.

    «L’ASMEL – continua Di Grezia – è l’Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali, è intrinseco nella definizione dell’acronimo perché ci siamo rivolti ad essa. Il Comune di Mercogliano è associato ad ASMEL e tantissimi sono i servizi dei quali usufruisce grazie alla loro utilità per il lavoro degli uffici comunali e alla professionalità dello staff. Nello specifico avevamo bisogno di una piattaforma attraverso la quale poter erogare le ore di formazione ai volontari in totale sicurezza ed utilizzando una adeguata e professionale procedura, per fare in modo di garantire che dette attività potessero essere svolte nel rispetto delle norme in materia di sicurezza derivanti dall’emergenza Covid-19. D’altronde si tratta di una piattaforma di cui abbiamo già frequentemente usufruito anche per lo svolgimento dei Consigli Comunali, della Giunta, di Conferenze di servizio o consulenza normativa».

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts