Monteforte Irpino, “Ci sentiamo letteralmente abbandonati da tutti”



0
avellino - monteforte irpino

Parla Sara Santulli responsabile di una nota Ludoteca Ullallà di Monteforte Irpino sita nel centro commerciale Montedoro

Monteforte Irpino – “Il nostro settore è uno dei settori più a rischio di tutti, essendo chiusi da più di 40 giorni, come da decreto e non essendo ora menzionati in nessuna data di riapertura.

Le spese di gestione continuano ad esserci, in questi giorni mi sono unita a vari gruppi e insieme stiamo creando un’associazione settore, siamo più di 100 ludoteche della Campania, denominata ALNIC (Associazione ludoteche e nidi insieme Campania); insieme abbiamo scritto una lettere al nostro caro De Luca, con la speranza che il nostro grido sia ascoltato.

Il nostro scopo non è quello di una data di ripartenza, sappiamo che quella dei bambini è una delle fasce più delicate, ma quanto meno di essere aiutati a riuscire a resistere fino a quella fantomatica data”.pratola serra- asilo comunale

Ecco l’appello della responsabile della Ludoteca di Monteforte Irpino: “Chiediamo aiuto per i fitti, di cui finora non è ancora stata presa nessuna decisione, le bollette che continuano ad arrivare, la cassa integrazione che dovrebbe essere fino a nove settimane ma essendo noi ‘gli ultimi ad aprire’ chiediamo un prolungamento fino a data da destinarsi.

I genitori purtroppo vorrebbero anche loro delle certezze che non non riusciamo a dare, con la fase due molti di loro tornano a lavoro e si sta tralasciando la fase più importante, quella dei bambini…. Non voglio dilungarmi più di tanto ma chiediamo solo di essere ascoltati… vi saluto con il nostro motto”.

#unitisivince

#unitisicresce

NOI NON MOLLIAMO

Continua su Avellino Zon

Leggi anche