Montella, tenta di pagare con banconota falsa: denunciata



0
banconota falsa

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno individuato e denunciato una donna che ha tentato di effettuare un acquisto in una macelleria pagando con una banconota falsa da 50 euro

Individuata e denunciata una pregiudicata di 30 anni, proveniente dal Cilento, che ha tentato di pagare della carne in una macelleria di Montella con una banconota falsa da 50 euro.

Il commerciante, dopo aver servito la sconosciuta cliente, si è reso conto che la banconota da lei utilizzata era contraffatta, nonostante sia stato inizialmente ingannato dall’ottima manifattura della stessa.

L’uomo ha, quindi, rincorso e raggiunto la donna, che si stava allontanando per far perdere le proprie tracce, e le ha esposto i suoi dubbi sulla genuinità della banconota.

A questo punto, la signora ha restituito all’esercente  il resto e la carne acquistata recuperando la banconota falsa.

banconota falsaDi fronte a questo comportamento, con cui la donna ha ammesso, implicitamente, il suo tentativo di piazzare il denaro contraffatto, il commerciante ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri della Stazione locale che hanno subito avviato le ricerche della trentenne.

Nonostante le poche informazioni a disposizione, i militari sono riusciti a individuarla e fermarla, rinvenendo in suo possesso il denaro falso che aveva tentato di rifilare al macellaio.

Gli uomini dell’Arma hanno, dunque, sottoposto a sequestro la banconota mentre la trentenne è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuta responsabile del reato di “detenzione e spendita di monete false”.

Intanto, proseguono le indagini per individuare i canali attraverso i quali la banconota falsa è stata messa in circolazione e per identificare, eventualmente, ulteriori responsabili.

 

Leggi anche