giovedì - 6 Maggio 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.762 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 5 maggio 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.762 dosi di vaccino così...
More

    Montella, in giro con un coltello denunciato 60enne

    Ultime Notizie

    MONTELLA (AV) – IN GIRO CON UN COLTELLO: 60ENNE DEL LUOGO DENUNCIATO DAI CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE 

    La pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Montella era impegnata in un servizio perlustrativo, disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, quando all’occhio dei militari non è passato inosservato un veicolo con a bordo un 60enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine. E, intimato l’“Alt”, hanno proceduto al controllo di polizia.

    - Advertisement -

    L’inspiegabile nervosismo manifestato dall’automobilista, ha indotto gli operanti ad approfondire l’accertamento.

    I sospetti avuti dai Carabinieri hanno trovato conferma quando, all’esito della perquisizione personale e veicolare, è stato rinvenuto un coltello a punta, di tipo artigianale.

    Per il 60enne, che non ha fornito una valida giustificazione in merito a quanto rinvenuto, è quindi scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110 (Porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere).

    Il coltello è stato sottoposto a sequestro.

    Montella - parolise

    SIMULANO UN INCIDENTE E TRUFFANO L’ASSICURAZIONE: I CARABINIERI DI CERVINARA DENUNCIANO QUATTRO PERSONE.

    I Carabinieri della Stazione di Cervinara, all’esito di un’attività d’indagine finalizzata al contrasto del fenomeno delle truffe ai danni di società assicurative, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria una donna e tre uomini della Valle Caudina, ritenuti responsabili dei resti di “Truffa” e “Fraudolenta distruzione della cosa propria e mutilazione fraudolenta della propria persona”.

    Gli stessi, di età compresa tra i 25 ed i 55 anni, avevano rilasciato false dichiarazioni in merito a un sinistro stradale, asseritamente avvenuto a Rotondi, inducendo in errore anche personale medico che redigeva referto medico per le ferite riportate conseguentemente a quell’incidente.

    I Carabinieri, data la poca chiarezza della dinamica denunciata, svolgevano approfonditi accertamenti, appurando che era stato inscenato il sinistro stradale verosimilmente al fine di ottenere una consistente somma di denaro a titolo di risarcimento dalla società assicurativa.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts