Montella, ragazza trovata morta in un dirupo

0
montella

La ragazza 23enne è stata ritrovata in un dirupo, nel tratto che collega Montella ad Acerno, dal Soccorso Alpino e dagli uomini del Circolo Speleologico “G. Rama”

AGGIORNAMENTO ore 18:00 – La salma della ragazza 23enne che ha deciso di togliersi la vita ieri mattina dal Ponte dei Greci di Montella, arriverà a Bagnoli Irpino, il suo paese, domani mattina alle 11:00 per la funzione religiosa e l’ultimo saluto dei cari e degli amici. Il paese, ancora incredulo, cercherà di unirsi tutto nel ricordo di Lucia Russo. Secondo alcune indiscrezioni, sul corpo della 23enne ci sono pochi segni traumatici; quindi, l’autopsia del corpo, sembra essere stata inutile per certificare la morte volontaria di Lucia. Sul manifesto che funebre la famiglia ha deciso di scrivere “Non fiori, ma opere di bene”, per provare ad unire il dolore cittadino a donazioni ad associazioni benefiche.

AGGIORNAMENTO ore 10:30 – Lucia Russo faceva la barista e ieri doveva andare a lavoro alle 12:00, ad attenderla c’era un collega che visto il ritardo della ragazza ha pensato bene di chiamare il proprietario del bar che ha cercato di rintracciarla. Il proprietario ha montellachiamato il fidanzato e a casa, ma niente di Lucia nessuna traccia. Il fidanzato è stata l’ultima persona a vedere Lucia ed ha dichiarato che intorno alle 11:00 la ragazza era a Nusco ed è andata via da casa sua intorno alle 11,30 e qui – si pensa in maniera volontaria – ha lasciato il cellulare ed una boccettina di profumo. Il giovane ha raccontato ai carabinieri che si erano salutati serenamente, non c’erano stati litigi o discussioni tra loro. Lascia la mamma, il papà Aniello ed una sorella più grande che frequenta l’Università degli Studi di Salerno.

La ragazza L. R. (le iniziali) era di Bagnoli Irpino, classe 1992, era scomparsa e da questa mattina non si avevano più sue notizie. Il Circolo Speleologico “Giovanni Rama” di Bagnoli Irpino stava cercando la ragazza per la strada che da Montella porta ad Acerno e intorno alle 16:00 hanno visto qualcosa giù in uno dei dirupi presenti sulla strada tortuosa e piena di curve. Una strada non troppo trafficata che si divide poi da chi sale verso il Monte Verteglia e chi si dirige ad Acerno.

Si sta cercando di recuperare il corpo di L. R. dopo l’autorizzazione del magistrato, sono iniziate operazioni di recupero con l’ausilio dei carabinieri e della Misericordia di Montella e dei Vigili del fuoco di Avellino. con il supporto logistico del Soccorso Alpino montella soccorso alpino(CNSAS) e dei ragazzi del Circolo Speleologico di Bagnoli Irpino.

Giunti nella zona segnalata, i tecnici del Cnsas hanno constatato che la ragazza era stata individuata da volontari del luogo in fondo al Ponte dei Greci.

L’intervento è durato complessivamente 3 ore ed ha visto il coinvolgimento di 2 squadre di tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

Subito sul posto anche i Carabinieri della stazione di Montella che indagheranno sulla morte di L. R. Una ragazza solare e lavoratrice che nessuno mai avrebbe pensato di poter fare un folle gesto, ammentendo che di folle gesto si tratta. Il ritrovo ha scosso i paesi altirpini di Montella e Bagnoli Irpino che perdono una coetanea, un’amica e una compaesana di giovane, giovanissima età (23 anni).

In Aggiornamento…

Giovanni Nigro

(08/05/2015 ore 16:42)