Montemiletto, furti in esercizi pubblici



0
furti, Montemiletto

I Carabinieri hanno denunciato tre donne di origine rumena, accusate di diversi furti negli esercizi pubblici di Montemiletto

L’attività d’indagine dei Carabinieri irpini, volta ad assicurare la sicurezza di esercizi pubblici e abitazioni contro i furti, non si arresta. I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano hanno, per questo motivo, intensificato i controlli e la presenza dei propri uomini sul territorio, sia nelle ore diurne che in quelle notturne.

furti
Montemiletto, furti in esercizi pubblici

In particolar modo, l’attività degli uomini dell’Arma risulta più intensa nelle aree in cui i fenomeni delinquenziali appaiono più radicati.

In quest’ottica e nell’ambito dell’attività in prevenzione dei furti, i Carabinieri della Stazione di Montemiletto hanno denunciato in stato di libertà tre donne di origine rumena e residenti nel Lazio, di età compresa tra i 22 e i 53 anni.

Nei giorni scorsi le tre donne, all’interno di alcuni esercizi commerciali di Montemiletto, hanno rubato, con particolare destrezza, due portafogli, contenenti rispettivamente 250 e 600 euro.

Dopo che le vittime hanno segnalato i furti, gli uomini dell’Arma si sono messi sulle tracce delle delinquenti. Dalle immagini delle telecamere poste nelle vicinanze dell’esercizio pubblico, le donne sono state facilmente riconosciute e accusate dei furti messi in opera solo qualche giorno prima. Le tre, inoltre, erano già note alle autorità per reati di questo tipo.

I Carabinieri le hanno deferite alla Procura della Repubblica di Avellino con l’accusa di furto aggravato in concorso.

Leggi anche