Montevergine continua a bruciare: l’incubo non sembra voler finire

0
Montevergine

Montevergine continua a bruciare in queste ore: siamo al quinto giorno dal primo incendio e l’incubo non è ancora scongiurato

Montevergine, ore 14.00 di martedì 22 agosto e due nuovi focolai sono visibili e continuano a far bruciare una montagna già in ginocchio dopo quattro giorni di incendi.

Proprio di stamane le rassicurazioni da parte del Commissario del Genio Civile. Ma la montagna riprende fuoco in queste ore proprio nei pressi del centro abitato di Capocastello.

Sembra davvero che quest’incubo non voglia finire.

Montevergine, già devastata nel bosco e sottobosco fin su la cima, sembrava ormai finalmente prendere fiato. Ma ecco riapparire l’ennesimo focolaio sotto gli occhi dei suoi abitanti ormai sconcertati e perplessi.

Non ci sono rassicurazioni più che tengano per i cittadini che, impotenti, stanno assistendo allo scempio della loro montagna. Un caso senza precedenti che preoccupa fortemente e suscita non poche domande.

Mentre le fiamme divorano il territorio, in Irpinia la terra trema ed in particolare nella zona di Ariano Irpino dove sono state registrate due scosse, una alle 10.47  di grado 1.6 e la seconda di 2.6 alle 11.19.

Ogni emergenza dovrebbe insegnare qualcosa in più a tutti: il territorio va tutelatoMontevergine giorno dopo giorno e non è più pensabile che ancora oggi si parli di emergenza nell’emergenza. Occorre che si faccia fronte comune senza la ricerca costante di chi addebitare la responsabilità.