Montoro, con la denuncia del segretario Pd Galdieri la campagna elettorale può iniziare

0
montoro

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Circolo Montoro Bene Comune sulla prossima campagna elettorale per le amministrative di primavera

“Se il buongiorno si vede dal mattino la campagna elettorale per le prossime amministrative a Montoro non sarà rose e fiori.

Apprendiamo che il Sindaco e alcuni membri della Giunta comunale avrebbero sporto denuncia contro il segretario locale del PD Alfredo Galdieri  per alcune dichiarazioni rilasciate ad organi di stampa.

Non è una bella notizia, perché già a Montoro da anni si respira un clima di asfissia democratica che ha visto il rapido esaurimento dell’iniziale vivacità sorta  sulla scia della fusione dei due comuni, per cui non si avverte proprio il bisogno di spostare l’agenda politica nelle aule di tribunale.montoro

Poiché l’oggetto del contendere riguarda l’amministrazione della cosa pubblica , come si presume dall’iniziativa collettiva da parte di sindaco e assessori, questi  farebbero cosa utile se fornissero qualche notizia  in più  ai cittadini montoresi sul contenzioso in atto , senza intralcio ai dovuti accertamenti giudiziari, tanto più che, almeno sulla carta , i due contendenti appartengono allo stesso partito.

Sarebbe un segnale di trasparenza e magari di sgombero da illazioni, segnale  che aiuterebbe a rasserenare il clima e gli animi alla vigilia del più importante momento democratico della comunità , quale l’elezione del nuovo Sindaco e Consiglio Comunale .

Ci permettiamo di osservare che , almeno da quanto appreso in questi mesi  dai canali informativi, non ci sembra ci siano state affermazioni di rilievo penale da parte di alcuno . Allora  ancor meglio sarebbe se sindaco e assessori , rinunciando ad ogni pretesa giudiziale, riportassero la discussione sul campo della sana dialettica democratica , nelle piazze, nell’aula consiliare , in ogni luogo in cui il confronto possa svilupparsi in maniera anche aspra ma civile: di questo ha bisogno Montoro più di ogni altra cosa”.