lunedì - 21 Settembre 2020

Coronavirus, altri 12 positivi in Provincia. Ecco dove

L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi effettuati su 12 persone: - 4, residenti nel comune di Avella, contatti di...
More

    Montoro, le iniziative per la ripresa della Fase 2

    Ultime Notizie

    Coronavirus, altri 12 positivi in Provincia. Ecco dove

    L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi effettuati su 12 persone: - 4, residenti nel comune di Avella, contatti di...

    Referendum, ecco i risultati comune per comune

    Ecco i risultati dell'Irpinia al voto comune per comune per quanto riguarda il Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre Dalle prime proiezione per...

    Referendum, Ecco l’affluenza nei comuni dell’Irpinia

    Terminate le operazioni di voto per il Referendum con una affluenza pari al 66,64% degli aventi diritto in tutta l'Irpinia In attesa dei dati definitivi...

    Coronavirus, ancora sei casi in Provincia. Ecco dove

    Salgono ancora i casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl oggi sei nuove persone contagiate L’ASL di Avellino comunica che...

    Il Sindaco di Montoro Girolamo Giaquinto, insieme al Vicesindaco Francesco Tolino ed al Consigliere Nunzio Fiorillo, ha comunicato quali saranno le prime iniziative per la ripresa

    “Vista la situazione tranquillizzante”, dichiara il Sindaco, “ci si prepara a nuovi alleggerimenti ed alla riapertura quasi complessiva delle attività ma senza euforia e con autodisciplina. Montoro ha dato dimostrazione di essere una comunità coesa ed è il momento di ripartire con misure che la municipalità metterà in campo per accompagnare ed aiutare le attività commerciali ed artigianali.”montoro

    - Advertisement -

    Il Vicesindaco Tolino pone l’attenzione sulla delibera di giunta del 28 aprile e seguenti dove già sono state indicate alcune linee d’intervento come sulla TARI, l’utilizzo gratuito del suolo pubblico, il fondo di garanzia a supporto per gli affitti delle attività commerciali ed artigianali che hanno avuto difficoltà; è allo studio infatti un Bonus per il miglioramento e l’efficientamento delle attività anche relativo suolo pubblico.

    E’ volontà dell’Amministrazione, sottolinea Tolino, ampliare i luoghi di discussione e di confronto oltre il consiglio Comunale e le Commissioni, che riprenderanno la settimana prossima, “con incontri aperti a tutti coloro che vorranno partecipare all’Osservatorio da noi costituito con delibera di giunta, un tavolo di ragionamento per ampliare il confronto che non temiamo e vogliamo anzi incoraggiare”.

    Un esempio, in attesa di nuove idee e nuove proposte, potrebbe essere una giornata tematica per il rilancio delle attività commerciali ed artigianali, come già fatto con la Cipolla Ramata, ma stavolta per il post Covid.

    Più tecnico l’intervento del Consigliere Fiorillo, che ha esposto le iniziative di supporto, come l’occupazione del suolo pubblico anche per attività di prossimità come barbieri e parrucchieri, un disciplinare per l’emergenza con specifiche esenzioni per vari tributi, sospensione ed esenzione Tari delle attività chiuse dal decreto per il Covid ma anche per chi ha volontariamente sospeso o comunque ha avuto un danno da questa emergenza.

     “Stiamo cercando dove e come recuperare i gettiti tributari che saranno a totale copertura dell’Amministrazione con altre entrate comunali, stiamo verificando nel nuovo regolamento la possibilità di prorogare e nel limite agevolare le scadenze IMU”.

    Fiorillo pone poi l’attenzione sui Protocolli d’intesa con le banche per prestiti veloci, 7/10 giorni tra richiesta ed erogazione, fino a 3000 euro da restituire con 36 rate mensili, con la copertura totale della quota interessi da parte del Comune per commercianti, artigiani e pubblici esercizi grazie ad uno stanziamento di bilancio di oltre 30.000 euro, affinché i proprietari dei locali possano essere pagati ed i locatari potranno ovviamente poi avvalersi delle iniziative nazionali già previste per l’emergenza.
    Agevolazioni per la TARI  sono allo studio come la proroga dei pagamenti dei mutui comunali per fare cassa per le attività, recuperando almeno 50.000 euro per i commercianti.

    Ovviamente tutto verrà portato all’attenzione delle commissioni specifiche senza tralasciare l’importanza di ascoltare le necessità e le esigenze specifiche nell’ambito dell’Osservatorio, tenendo conto ovviamente dei vincoli di bilancio e del calo gettito delle imposte.

    Chiude il Sindaco di Montoro Giaquinto,  sottolineando che anche l’ente pubblico ha viaggiato a  velocità ridotta e che a breve il Municipio normalizzerà le attività aggiungendo anche un giorno di ricevimento.

    Finalmente il Consiglio Comunale e le Commissioni riprenderanno a pieno regime e riprenderà il lavoro di programmazione che porterà ad una quasi normalità.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts

    Coronavirus, altri 12 positivi in Provincia. Ecco dove

    L’ASL di Avellino comunica che sono risultati positivi al Covid-19 i tamponi effettuati su 12 persone: - 4, residenti nel comune di Avella, contatti di...

    Referendum, ecco i risultati comune per comune

    Ecco i risultati dell'Irpinia al voto comune per comune per quanto riguarda il Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre Dalle prime proiezione per...

    Referendum, Ecco l’affluenza nei comuni dell’Irpinia

    Terminate le operazioni di voto per il Referendum con una affluenza pari al 66,64% degli aventi diritto in tutta l'Irpinia In attesa dei dati definitivi...

    Coronavirus, ancora sei casi in Provincia. Ecco dove

    Salgono ancora i casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl oggi sei nuove persone contagiate L’ASL di Avellino comunica che...