Montoro, sequestri di droga e contrasto ai furti. Sette pregiudicati allontanati con foglio di via



0
Solofra

Montoro, incremento di controlli. Sette i pregiudicati allontanati con foglio di via in seguito a perquisizioni

 

 

A Montoro, in provincia di Avellino, a seguito di un controllo effettuato dall’Arma dei Carabinieri, è scattata una denuncia e sette proposte per l’irrogazione della misura di Prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio. Controlli effettuati della Compagnia Carabinieri di Baiano, su tutto il territorio di Montoro e zone limitrofe, durante lo scorso fine settimana. Diverse decine

Avella
Immagine di repertorio

di militari sono stati seriamente occupati in questa operazione. L’Arma ha intensificato i controlli e posti di blocco con il fine di contrastare i fenomeni delinquenziali,  nello specifico  furti e spaccio di droga,  che oramai si stanno estendendo a macchia d’olio in tutta la provincia di Avellino.

Attivati posti di blocco anche nell’ambito del fenomeno “sicurezza sulle strade”, realizzando un servizio straordinario di controllo esteso a tutte le città della Provincia. Le strade , negli ultimi tempi,  sono state teatro di diversi incidenti. Alcuni dei quali mortali. Spesso è l’incoscienza a portare alla morte. Il codice della strada viene sempre meno rispettato, e questo causa parecchi incidenti.

Diverse anche le perquisizioni domiciliari, veicolari e personali, in particolar modo nei confronti di pregiudicati e segnalati. Circa 180 le persone sottoposte al controllo, un centinaio di autovetture perquisite; elevate e numerose le contravvenzioni per violazione del Codice della strada e guida pericolosa.

Sono stati fermati anche sette pregiudicati, provenienti dall’hinterland salernitano e napoletano, sorpresi nelle vicinanze di esercizi commerciali o nei pressi di abitazioni private, senza una valida motivazione. Per loro il foglio di via obbligatorio. Un pregiudicato trentaquattrenne del posto è stato, inoltre, deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, perché ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Cinque i giovani segnalati alla Prefettura di Avellino, applicando le disposizioni dell’Art. 75 (1) del D.P.R. 309/90, in quanto assuntori di sostanze stupefacenti. La droga rinvenuta è stata sequestrata.

Leggi anche