lunedì - 12 Aprile 2021

Protezione Civile Gesualdo: “Rispettiamo la zona rossa”

"Comprensibile la voglia dei cittadini di riprendere un minimo di normalità ma il comune di Gesualdo, come tutta la Campania, è ancora in zona...
More

    Morra de Sanctis, contratti telefonici all’insaputa dell’intestataria denunciati

    Ultime Notizie

    PROCACCIATORI D’AFFARI ATTIVANO CONTRATTI TELEFONICI ALL’INSAPUTA DELL’INTESTATARIA: IDENTIFICATI E DENUNCIATI DAI CARABINIERI DI MORRA DE SANCTIS

    Morra De Sanctis – L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante.

    - Advertisement -

    I Carabinieri della Stazione di Morra De Sanctis hanno denunciato due procacciatori d’affari, entrambi 40enni, ritenuti responsabili dei reati di “Truffa”, “Sostituzione di persona” e “Trattamento illecito dei dati”, per aver stipulato falsi contratti per l’attivazione di utenze telefoniche al fine di ricevere il relativo compenso dalla società per cui lavoravano.

    L’indagine ha avuto spunto dalla denuncia presentata dalla vittima. Le immediate verifiche effettuate dai Carabinieri hanno permesso di risalire all’identità dei presunti responsabili: gli stessi, avendo la materiale disponibilità sia di documenti d’identità e fiscali sia di moduli per contratti, ne intestavano alcuni alla malcapitata.

    Alla luce delle evidenze emerse, per i predetti è scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

    Sono tuttora in corso accertamenti da parte dei Carabinieri finalizzati anche ad appurare la responsabilità dei due uomini in eventuali ulteriori analoghi fatti.

    AVELLA (AV) – PROVOCA INCIDENTE SOTTO L’INFLUENZA DI COCAINA: TRENTENNE DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

    I Carabinieri della Stazione di Avella hanno denunciato un trentenne, ritenuto responsabile di guida in stato di alterazione psicofisica, con l’aggravante di aver provocato un sinistro stradale con feriti.

    I Carabinieri, intervenuti per i rilievi e gli accertamenti previsti a seguito dell’incidente, avendo seri sospetti sullo stato psicofisico dell’automobilista, hanno proceduto per il riscontro. E, all’esito dell’esame tossicologico è risultato positivo all’assunzione di cocaina.

    Per il 30enne, oltre al ritiro della patente di guida, è dunque scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

    MONTAGUTO (AV) – PERDE IL CONTROLLO DEL FUOCO MENTRE BRUCIA RIFIUTI VEGETALI: I CARABINIERI FORESTALI DENUNCIANO UN 60ENNE.

    Incendio boschivo colposo: è questa l’accusa di cui dovrà rispondere un 60enne,
    denunciato dai Carabinieri della Stazione Forestale di Ariano Irpino.
    I militari accertavano che il predetto, nel bruciare dei rifiuti vegetali derivanti dalla
    pulizia di un fondo agricolo ubicato in agro di Montaguto, perdeva il controllo delle
    fiamme, causando così un incendio che si propagava anche nell’adiacente bosco di
    proprietà comunale.
    Le fiamme interessavano un’area di circa 2mila metri quadrati, costituita
    principalmente da fogliame.
    I Carabinieri della locale Stazione Forestale, alla luce degli elementi di colpevolezza
    raccolti, hanno quindi deferito il presunto responsabile in stato di libertà alla Procura
    della Repubblica di Benevento.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts