mercoledì - 20 Gennaio 2021

Avellino, iniziative per i meno fortunati: l’impegno di Anna

Avellino, Anna Sperduto e le sue tante iniziative  per le persone in difficoltà. Da quasi un anno dall'inizio dell'emergenza coronavirus ha aiutato con il...
More

    Morra De Sanctis, pellet a prezzo conveniente denunciato 25enne per truffa

    Ultime Notizie

    Avellino, iniziative per i meno fortunati: l’impegno di Anna

    Avellino, Anna Sperduto e le sue tante iniziative  per le persone in difficoltà. Da quasi un anno dall'inizio dell'emergenza coronavirus ha aiutato con il...

    Vaccino, intesa con i Medici di Medicina Generale per la Fase 2

    INCONTRO ASL-AFT (Aggregazioni Funzionali Territoriali), INTESA CON I MMG IN VISTA DELLA FASE 2 PER LA CAMPAGNA VACCINO ANTI-COVID 19 Si è tenuto questa mattina un incontro...

    Provincia, al via un piano di interventi di messa in sicurezza delle strade

    Interventi di messa in sicurezza delle strade della Provincia di Avellino, il presidente Biancardi: “Al via un maxi-piano” Al via un piano di interventi sulla...

    Emanuele Macaluso, “L’ultimo Togliattiano”

    Luigi Caputo - Comitato Politico Provinciale Federazione di Avellino di Rifondazione Comunicsta ricorda la figura di Emanuele Macaluso scomparso ieri "Emanuele Macaluso se ne è...

    PELLET A PREZZO CONVENIENTEIN VENDITA ONLINE, MA È UNA TRUFFA: 25ENNE DENUNCIATO  DAI CARABINIERI DI MORRA DE SANCTIS

    I Carabinieri della Stazione di Morra de Sanctis hanno denunciato un 25enne della provincia di Torino, ritenuto responsabile del reato di truffa.

    - Advertisement -

    A cadere nella sua trappola, un uomo del posto che, dovendo acquistare del pellet per riscaldamento, veniva attratto da un’offerta oltremodo conveniente pubblicata su un noto sito internet.

    Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava l’acquisto pagando circa 1.000 euro mediante versamento su conto corrente. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna della merce e si rendeva irreperibile.

    Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare il presunto malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

    Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts

    Avellino, iniziative per i meno fortunati: l’impegno di Anna

    Avellino, Anna Sperduto e le sue tante iniziative  per le persone in difficoltà. Da quasi un anno dall'inizio dell'emergenza coronavirus ha aiutato con il...

    Vaccino, intesa con i Medici di Medicina Generale per la Fase 2

    INCONTRO ASL-AFT (Aggregazioni Funzionali Territoriali), INTESA CON I MMG IN VISTA DELLA FASE 2 PER LA CAMPAGNA VACCINO ANTI-COVID 19 Si è tenuto questa mattina un incontro...

    Provincia, al via un piano di interventi di messa in sicurezza delle strade

    Interventi di messa in sicurezza delle strade della Provincia di Avellino, il presidente Biancardi: “Al via un maxi-piano” Al via un piano di interventi sulla...

    Emanuele Macaluso, “L’ultimo Togliattiano”

    Luigi Caputo - Comitato Politico Provinciale Federazione di Avellino di Rifondazione Comunicsta ricorda la figura di Emanuele Macaluso scomparso ieri "Emanuele Macaluso se ne è...