venerdì - 25 Giugno 2021

Re-Start, al Teatro d’Europa l’evento di musica firmato dal Collettivo Arcano XIII

Re-Start, al Teatro d'Europa il 25 giugno si terrà  l'evento di  Musica live a cura di band e artisti del suolo irpino e non...
More

    Morsa (Fp Cgil) sull’assegnazione degli incarichi: “Al peggio non c’è mai fine”

    Ultime Notizie

    Assegnazione degli incarichi dirigenziali: “Il comportamento della Asl? Al peggio non c’è mai fine…”. Morsa (FpCgil) e i responsabili provinciale e aziendale della Fp Cgil Medici, dottori Panico e Pisapia.

    “La Fp Cgil Medici è ormai indignata dall’atteggiamento illegittimo e prevaricatore che la Direzione Generale dell’Asl Av continua a mantenere nei confronti delle Organizzazioni Sindacali ma, in particolar modo, nei confronti della Dirigenza Medica e Veterinaria. Si continuano ad assegnare incarichi di Unità Operative Semplici e Dipartimentali in spregio alle norme e al nuovo contratto di lavoro”. E’ quanto dichiarano, in una nota congiunta, il Segretario Generale della Fp Cgil, Licia Morsa, e i responsabili provinciale e aziendale della Fp Cgil Medici, dottori Panico e Pisapia.

    - Advertisement -

    “L’Asl Av da tempo, adducendo motivazioni diverse, evita di convocare un tavolo sindacale avente lo scopo di trovare un accordo che gratifichi tutta la Dirigenza Medica e Veterinaria, in ossequio a quanto stabilito dal nuovo CCNL 2016-2018 che obbliga le Asl a rivedere il sistema di attribuzione degli incarichi dirigenziali.  E se nemmeno il ricorso per condotta antisindacale presentato qualche giorno fa da quasi tutte le sigle della Dirigenza Medica e Veterinaria della Asl Av (caso più unico che raro!) riesce a tenere a freno la prepotenza e l’arroganza di chi gestisce questa Azienda Sanitaria Locale allora la situazione risulta grave e paradossale”.

    “Gli inviti a convocare le OO.SS. affinché la contrattazione venga riavviata su basi concrete – continua la nota di Licia Morsa –  sono serviti a poco. Ad oggi tutto tace, ma si continuano ad assegnare Unità Operative Semplici, Dipartimentali e Complesse e si continua, inesorabilmente, ad evitare il confronto in spregio alle norme generali, regionali ed al CCNL vigente. Ci aspettavamo una convocazione costruttiva, il rispetto di un impegno sottoscritto, per la revisione ed assegnazione degli incarichi ma pare che, nonostante il senso di responsabilità e la serietà dimostrata dalle OO.SS. maggiormente rappresentative per definire le procedure e i criteri necessari a ristabilire regole certe, in virtù non solo dell’anticorruzione, come peraltro sta succedendo, o è già successo, in tutte le altre Aziende Sanitarie, la Direzione Strategica preferisce glissare gli impegni. C’è l’emergenza, lo spauracchio si ripresenta e rimane una buona scusa per negarsi al confronto. Non ci resta che mettere in atto tutte le iniziative previste per proclamare lo stato di agitazione, visto che, neanche la denuncia per condotta antisindacale pare sortire effetti”.

    Il Segretario Generale

    Felicia Morsa

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts