Morte al Moscati, si indaga

0
moscati, montemiletto, Avellino

Per un paziente del nosocomio avellinese “San Giuseppe Moscati” è giunta la morte a seguito dell’installazione di un pacemaker. Si indaga

AVELLINO – Una triste notizia ha avvolto il nosocomio avellinese “San Giuseppe Moscati” nel pomeriggio di ieri: un paziente, a seguito dell’installazione di un pacemaker è deceduto. I parenti, cui va espresso un profondo cordoglio, hanno immediatamente denunciato la struttura ospedaliera del capoluogo.

morte
immagine ANSA

La Procura ha sequestrato la cartella clinica e ha disposto l’autopsia. Il protagonista di questa tristissima vicenda si chiamava Salvatore Ricci, 56enne commercialista di Montemiletto, marito e padre di tre figli. L’uomo era stato ricoverato presso l’ospedale avellinese martedì scorso. La morte pare sia avvenuta a causa di complicazioni sopraggiunte a seguito dell’intervento. La notizia è stata diffusa dall’avvocato Annamaria Vecchione, legale della famiglia.

Il primo pensiero è rivolto alla famiglia che piange la perdita del proprio caro. Le responsabilità del Moscati sono ancora tutte da accertare, l’autopsia darà qualche informazione ulteriore a riguardo.