Carenza di sangue al Moscati, rispondono all’appello gli operatori del Sorriso



0
moscati

La grave carenza di sangue che ha colpito il Moscati di Avellino ha reso necessario un appello alla popolazione: gli operatori del Sorriso rispondono col loro esempio

Qualche giorno fa l’appello da parte dell’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati  di Avellino, sull’imminete necessità di sangue.

Il Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale (SIMT) ha fatto presente che a causa delle avverse condizioni meteo il numero dei donatori di sangue si è diminuito drasticamente ed è impossibile effettuare raccolte sul territorio. Siamo dunque innanzi ad una preoccupante carenza di scorte di sacche ematiche che riforniscono non solo il Moscati, ma anche tutti i presidi Asl e le cliniche private del territorio.

moscatiLa risposta all’appello è arrivata da parte della Onlus sociosanitaria “Il Sorriso” che opera sul territorio di Avellino. I volontari del Sorriso hanno deciso di effettuare la donazione del sangue a partire dalla prossima settimana. Ognuno secondo la propria disponibilità si recherà presso la Città Ospedaliera per la donazione.

Un forte esempio di solidarietà che vuol essere la spinta per tutti a far del bene e correre in soccorso delle necessità della popolazione.

Ricordiamo che donare sangue è importante per aiutare gli altri e costituisce anche l’occasione per tener sotto controllo il proprio stato di salute in maniera del tutto gratuita. Gli esami effettuati infatti, vengono spediti direttamente al donatore.

É possibile effettuare il prelievo presso la sala donatori del SIMT (Città ospedaliera, settore B, piano terra) tutti i giorni dal lunedì al sabato, dalle ore 8,30 alle 12,00.

Leggi anche