Musa: «Inizio difficile, il Ladispoli avrà l’entusiasmo della neopromossa»

0
Musa

«In casa ci attenderà l’Albalonga, che in Coppa già ha messo in difficoltà il Südtirol. La loro è una formazione assemblata veramente bene» ha detto Musa

Così il direttore sportivo biancoverde, Carlo Musa, ha commentato il cammino dei Lupi dopo la compilazione dei calendari:

«Un percorso impegnativo, non solo per il valore delle squadre coinvolte, ma anche in virtù degli otto turni infrasettimanali previsti dal calendario. Sarà importantissima la gestione dei carichi di lavoro settimanali, servirà la massima attenzione nella gestione del gruppo e nel continuo monitoraggio della forma fisica dei nostri calciatori; l’essere partiti in ritardo, da questo punto di vista, non ci agevola. Iniziamo contro il Ladispoli, una neopromossa che, all’entusiasmo derivante dal riaffrontare la D dopo anni, aggiungerà l’orgoglio di ospitare l’Avellino alla prima di campionato; vorranno sicuramente fare bene.

Musa
Stadio “Angelo Sale” di Ladispoli

In casa ci attenderà l’Albalonga, che in Coppa già ha messo in difficoltà il Südtirol – ha aggiunto Musa – La loro è una formazione assemblata veramente bene dal direttore Tomei ed allenata da un tecnico esperto come mister Ferrazzoli. Da un punto di vista strettamente personale, sono contento di potermi misurare e confrontare con colleghi che conosco e che stimo; tra loro, sicuramente i miei compagni d’avventura alla Lupa Roma: persone e giocatori a cui sono molto affezionato. Chiusura a Latina? Sicuramente una squadra importante, ma prima di guardare così avanti dobbiamo concentrarci su ogni partita, ricordandoci che ogni gara vale tre punti e che non possiamo lasciare nulla d’intentato».