Nello zaino cocaina, hashish e coltello: studente finisce in manette

0

Con l’inizio dll’anno scolastico anche in Irpinia e scattato il piano “Scuol Sicure”, programma di controllo messo a punto dal Viminale. E’ di ieri l’arresto di uno studente Avellinese, trovato in possesso di cocaina, hashish e coltello.

Ieri, con l’apertura delle scuole i militari dell’arma dei Carabinieri, hanno effettuato mirati controlli sia all’esterno che all’interno delle aree scolastiche della Provincia. Nell’ambito di tali servizi, presso un istituto scolastico del capoluogo Irpino, i Carabinieri di Avellino, hanno bloccato uno studente 19enne di Montoro. A seguito di perquisizione è stato trovato in possesso di ben 38 stecche di hashish, 3 grammi di cocaina ed un coltello a serramanico il tutto, contenuto nel suo zaino insieme all’occorrente per lo studio, sottoposto a sequestro anche la somma di 300 euro probabile provento dello spaccio.


La perquisizione domiciliare ha portato al sequestro di un panetto di hashish del peso di circa 50 grammi nonché utensili per il confezionamento delle dosi. Il 19enne di Montoro è stato tratto in arresto in quanto ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari.

Leggi anche:

Carlo Sibilia M5S: “Bene Scuole Sicure. Tolleranza zero contro i delinquenti”