Nenad Vucinic: «Lavoriamo per tornare sui binari giusti»



0
Nenad Vucinic

«Ci aspettiamo un match difficile contro una buona squadra, Varese è una nostra rivale diretta in ottica play-off». Ecco le parole di coach Nenad Vucinic

Prosegue il campionato Legabasket Serie A, con la Sidigas Avellino che sarà impegnata in due match casalinghi consecutivi, il primo dei quali contro l’Openjobmetis Varese. La sfida, valevole per la 21ª giornata, avrà inizio domenica 10 marzo alle ore 17.00 e potrà essere seguita in diretta su Eurosport Player. Tutte le informazioni sui biglietti al seguente link: http://bit.ly/2tSzG01.

Queste le considerazioni di coach Nenad Vucinic nella consueta conferenza stampa pre-partita: «Abbiamo lavorato molto questa settimana in allenamento e siamo fiduciosi di poter riuscire a dimostrarlo domenica contro Varese. Ci aspettiamo un match difficile contro una buona squadra, che occupa attualmente la nostra stessa posizione in classifica, quindi è una nostra rivale diretta in ottica play-off. Sappiamo che Varese gioca con grande energia, lavora molto bene in difesa ed esegue bene in attacco, ma allo stesso tempo crediamo di essere in una situazione migliore rispetto alla settimana scorsa. Battere di nuovo l’Openjobmetis significherebbe tanto; la classifica è molto corta, quindi ogni partita da qui alla fine sarà fondamentale.Nenad Vucinic

Contro Trento è stata sicuramente una performance sottotono per quelli che sono i nostri standard – ha aggiunto Nenad Vucinic – sia in fase offensiva che difensiva. La difesa non è stata adeguata, specialmente sugli 1 vs 1, dove ci facevamo battere troppo facilmente e sui tagliafuori; in attacco, invece, abbiamo fatto registrare venti palle perse, concedendo contropiedi diretti ai nostri avversari. Siamo consapevoli della performance imbarazzante ma sappiamo anche che, dopo il lavoro di questa settimana, riusciremo a tornare sui binari giusti.

Nichols si è finalmente aggregato alla squadra per gli allenamenti, anche se con intensità minore – ha spiegato Nenad Vucinic – non può ancora fare tutto e non è al 100%; si è allenato lunedì, martedì e mercoledì, mentre ieri ha avuto un giorno libero. Sappiamo quanto è importante per noi il suo apporto, non solo per la sua leadership ma anche per le sue caratteristiche tecniche, ma dobbiamo assicurarci che stia bene prima di permettergli di giocare di nuovo. Sette settimane di pausa non sono qualcosa che si può recuperare nel giro di tre, quattro allenamenti; è difficile dire quante chance ci sono di vederlo giocare domenica, chiaramente vorremmo che giocasse, ma non possiamo ancora dirlo.Nenad Vucinic

Filloy, invece, ha accusato dei problemi seri alla schiena durante il terzo quarto dello scorso match – ha concluso Nenad Vucinic – motivo per cui ho dovuto sostituirlo subito, nonostante stesse giocando bene, soprattutto in difesa; ha avuto tre giorni di riposo e speriamo che oggi possa tornare ad allenarsi. Anche in questo caso, non possiamo fare previsioni».

Leggi anche