giovedì - 6 Maggio 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.762 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 5 maggio 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.762 dosi di vaccino così...
More

    Novara-Avellino, le probabili formazioni

    Ultime Notizie

    Toscano pronto ad affrontare il suo ex-pubblico nella trasferta di Novara. Lupi con il tridente leggero, a disposizione Castaldo

    CASA LUPI

    - Advertisement -

    Avellino (4-3-3): Frattali; Gonzalez, Djimsiti, Perrotta, Asmah; D’Angelo, Paghera, Lasik; Belloni, Camarà, Soumarè. All. Toscano

    Toscano torna a Novara da ex e, davanti al pubblico con cui ha festeggiato la vittoria della Lega Pro, non vuole di certo sfigurare.
    Il mister biancoverde dovrà comunque tener conto dell’anatema che ha colpito i lupi e che ha portato buona parte della squadra a riempire le file dell’infermeria, Jidayi tra gli ultimi.

    La maledizione, Jidayi a parte, sta svanendo e Toscano può tornare a sorridere: Castaldo torna a disposizione, così come Lasik, il quale ha recuperato dalla botta alla tibia rimediata durante l’ultimo match. Migliorano le condizioni anche di Mokulu e Verde.

    Jidayi, infortuni, Perugia
    Jidayi, ultimo della lunga lista di infortunati

    Pronto ad indossare i guantoni Frattali, davanti a lui, risponderanno agli attacchi centrali dei piemontesi, Djimsiti e Perrotta, mentre le fasce laterali saranno coperte da Gonzalez e uno tra Asmah e Crecco.
    Il giovane Crecco, classe ’95, potrebbe anche giocare qualche metro più avanti, sostituendo il rientrante Lasik.
    Più certi del posto sono, invece, Paghera e D’Angelo, eroe contro lo Spezia, e pronto a riconfermarsi anche fuoricasa.
    In attacco il tridente leggero non dovrebbe cambiare: Belloni-Camarà-Soumarè per far ben figurare Toscano davanti al suo ex-pubblico, in attesa della migliore condizione dei vari Verde, Mokulu e Castaldo, che siederanno in panchina.

    CASA NOVARA

    Novara (4-3-1-2): Da Costa; Dickmann, Troest, Scognamiglio, Calderoni; Viola, Casarini, Bolzoni; Faragò; Sansone, Galabinov. All: Boscaglia

    Il Novara, con appena 8 punti, affronta un periodo difficile ed è pronto ad accogliere l’Avellino con il coltello fra i denti.
    La sconfitta storica nel derby contro la Pro Vercelli (Novara imbattuto da 80 anni), maturata nei minuti di recupero, non è stata ancora pienamente digerita dall’ambiente.
    Per rincuorare i tifosi novaresi servono solo i 3 punti, lo sa bene Boscaglia, il quale si affida alla solidità di Troest e Scognamiglio in difesa.

    Bolzoni in mediana dovrebbe giocare dal primo minuto, riposa Adorjan, il cui posto sulla trequarti sarà occupato da Faragò.
    A tentare di rialzare le sorti dei piemontesi in classifica, a suon di gol e assist, saranno Sansone, autore del gol illusione contro il Pro Vercelli, e l’ex-Avellino Galabinov, con rispettivamente due e una rete.

    Latest Posts