Ospedaletto d’Alpinolo, conferita la cittadinanza onoraria a Colasurdo

0
Ospedaletto d'Alpinolo

«Attraverso le sue esibizioni artistiche ha valorizzato il nostro comune» si legge nella motivazione dell’Amministrazione di Ospedaletto d’Alpinolo

Alla vigilia della Candelora, ieri pomeriggio si è svolta presso il centro sociale di Ospedaletto d’Alpinolo la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria all’artista Marcello Colasurdo, cantante e attore di origini molisane.

Questa la motivazione dell’Amministrazione comunale di Ospedaletto d’Alpinolo:

«La sua figura è legata al pellegrinaggio di Montevergine e, di conseguenza, al nostro territorio. Il cantore Colasurdo, attraverso le sue esibizioni artistiche, ha permesso al nostro comune di essere valorizzato e di raggiungere grande popolarità. La sua carica comunicativa è stata capace di promuovere notevolmente le nostre tradizioni musicali e culturali e, con il suo impegno artistico, ha arricchito questo capitale culturale di contenuti nuovi, con un movimento che riflette il processo vocale e di patrimonializzazione culturale che sta alla base del recupero delle nostre testimonianze più remote. La ricchezza di questa esperienza artistica ha permesso di rendere contemporanee e quantomai attuali forme musicali e canore antiche, conservando e proiettando nel futuro questo immenso patrimonio culturale legato alle feste popolari campane e, in maniera particolare, ai rituali religiosi di Montevergine.Ospedaletto d'Alpinolo

A Marcello Colasurdo va la riconoscenza di questa Amministrazione comunale e dell’intera comunità di Ospedaletto d’Alpinolo, in quanto ci permette di vivere con fascino antico il nostro presente, con la promessa di un entusiasmante futuro di cui la comunità umana avrà sempre bisogno per garantire la sopravvivenza emotiva delle generazioni future».