Ospedaletto d’Alpinolo, detenzione illegale di fucile e munizioni: denunciato 50enne

0
Ospedaletto d'Alpinolo

I Carabinieri di Ospedaletto d’Alpinolo hanno denunciato un 50enne del posto per detenzione illegale di arma da fuoco e munizioni

I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione illegale di arma da fuoco e munizioni. In particolare, i militari della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo, nel procedere ai predetti controlli, hanno constatato la detenzione di un fucile e circa 1500 cartucce di vario genere senza le necessarie autorizzazioni di polizia.

Nei confronti del 50enne è scattata, pertanto, la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, ai sensi dell’art. 2 e 7 della legge 895/1967.  Sia il fucile che le munizioni sono state sottoposte a sequestro.