Pago Valle Lauro, insediato il consiglio d’accesso per valutare lo scioglimento per infiltrazione mafiosa

0
Ariano Irpino- avellino, forino, avellino

La Prefettura di Avellino conferma l’insediamento, in data odierna, del consiglio d’accesso nel Comune di Pago del Vallo di Lauro. Le valutazioni potrebbero portare al terzo scioglimento dell’amministrazione comunale per collusione con la malavita

Il prefetto di Avellino, Maria Tirone, ha disposto l’invio della Commissione d’accesso che si insedierà in data odierna al Comune di Pago del Vallo di Lauro, nominata per tre mesi prorogabili per altri tre."Esserci Sempre" la promessa della Polizia di Stato agli studenti- pago

Si tratta di una misura prevista dall’art. 143 del D.Lg. 267/2000 ed è il secondo passaggio dell’iter amministrativo per lo scioglimento degli enti locali. La Commissione avrà il compito di avviare un’attività d’indagine sull’operato dell’amministrazione locale, valutando la consistenza degli elementi sui quali fondare la proposta di scioglimento; valutazioni che al termine dei lavori andranno racchiuse in una relazione al prefetto che, a sua volta, invierà un rapporto al ministro dell’Interno.

Nel caso vengano riscontrati fatti compromettenti, si arriverebbe per il Comune di Pago del Vallo di Lauro al terzo scioglimento per infiltrazione mafiosa.

Il caso era scoppiato lo scorso dicembre, quando la Questura di Avellino a seguito di una delicata operazione aveva arrestato ben 11 persone tra funzionari pubblici, imprenditori e pregiudicati. Diversi ma tutti gravi i capi d’accusa: abuso d’ufficio, concussione, estorsione di stampo mafioso (per saperne di più qui).

La Commissione è composta dalla dott.ssa Maura Nicolina Perrotta, viceprefetto in servizio presso l’O.I.V. del Ministero dell’Interno; dal ten. Gianluca Candura, comandante della Compagnia carabinieri di Baiano; dal ten. Michele Ingicco, comandante della Sezione Tutela Economia del Nucleo Polizia Tributaria presso il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Avellino.