Parte da Napoli per trovare funghi in Irpinia multato

irpinia

“AMARA” TRASFERTA PER  UN NAPOLETANO IN IRPINIA VA ALLA RICERCA DI FUNGHI MA INCONTRA I POLIZIOTTI

Personale del Commissariato di P.S. di Lauro, nel corso dei servizi finalizzati al contenimento del rischio epidemiologico in Irpinia, in prossimità di una zona boschiva del Comune di Pago del Vallo di Lauro notava una vettura parcheggiata in un fondo agricolo privato.Senerchia, continuano le ricerche del 64 enne disperso

Nella circostanza, al fine di verificare l’identità degli occupanti del veicolo, perlustravano la zona e dopo poco notavano un uomo, tranquillamente intento a ricercare miceti. Lo stesso, identificato per C.F. di anni 65, residente in Boscoreale (Napoli) riferiva di essersi allontanato dal comune partenopeo esclusivamente per raccogliere funghi, nella speranza di rientrare con un “buon raccolto”. Purtroppo la giustificazione resa non era sufficiente ad evitargli il verbale che gli Agenti hanno dovuto contestargli.

Infatti non avendo fornito validi motivi riconducibili ad esigenze lavorative o necessità d’urgenza, tali da giustificare l’allontanamento dalla provincia di residenza, veniva multato per mancato rispetto delle norme di contenimento da Covid19 (art. 4 del D.L. 19/2020).

In Regione Campania l’Ordinanza prevede che: “sono vietati per l’intero arco della giornata è fatto divieto di spostamenti dalla provincia di domicilio, dimora o residenza sul territorio regionale verso altre province della Campania. Sono consentiti, limitatamente al diretto interessato nonché ad accompagnatore, ove necessario, esclusivamente spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, familiari, scolastiche, di formazione o socio-assistenziali ovvero situazioni di necessità o d’urgenza ovvero motivi di salute. E’ in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza dal luogo di lavoro”.

CONTINUA SU AVELLINO ZON

Letture Consigliate