Patate e Fagioli: la ricchezza del sapore d’Irpinia

104

Patate e Fagioli è un piatto tipico dell’Irpinia che racchiude i sapori poveri, ma sicuramente ricchi, dalla terra alla tavola

Un piatto che si usa soprattutto d’inverno, salutare e genuino; uno di quei piatti difficili da dimenticare che fa parte della tradizione culinaria della nostra terra.

Patate e Fagioli: la ricchezza del sapore d'Irpinia
Patate e Fagioli: la ricchezza del sapore d’Irpinia

La ricchezza di questo piatto è il fagiolo, un medicinale naturale che è entrato in maniera esponenziale nella coltura dell’Europa dopo la scoperta dell’America Latina.

Insieme al fagiolo il piatto è arricchito con l’energia della patata: regina della terra Irpina molto usata anche nella dieta Mediterranea che ha una importanza mondiale. Patate e fagioli era considerato, in passato, un piatto povero che non aveva bisogno di molta fatica e nessuna spesa eccessiva. Infatti, prima ognuno coltivava l’orto sotto casa, oppure si affittava un appezzamento di terra e quella era la principale forma di sostentamento diretto delle famiglie.

Il mondo dell’agricoltura è cambiato e questi piatti oggi si possono trovare quasi dappertutto, ma come lo fanno le nonne e le donne di prima, nessuno potrà mai imitarlo. Quel sapore di lavoro che a fine giornata si presenta in questo piatto è una cosa spettacolare, che ridà l’energia giusta per continuare a lavorare. Se poi ci aggiungiamo: il pezzente (cotechino), il pane, un buon bicchiere di vino e il peperoncino l’energia è amplificata.

L’Irpinia anche per questo è famosa nel mondo.

Ingredienti

-patate di medie dimensioni
-200g di fagioli tabacchino o bianchi
-olio extravergine di oliva q.b
-origano q.b
-sale q.b.
-1 spicchio di aglio

-salsa di pomodoro q.b

Preparazione

Soffriggere nell’olio lo spicchio d’aglio e aggiungere la salsa di pomodoro per qualche minuto. Da parte tagliare a tocchetti le patate e aggiungerle nella stessa padella. I fagioli, dopo essere stati messi in ammollo la sera prima in acqua, poi bolliti. Far cuocere le patate nella salsa di pomodoro per una decina di minuti e, a questo punto aggiungervi: i fagioli, origano, sale e due bicchieri d’acqua. Per esaltare ancora di più il sapore di questo piatto si può aggiungere il pezzente (cotechino) e un pizzico di peperoncino piccante. Accompagnare il piatto con crostini di pane casereccio e un bicchiere di vino locale: di tipo Aglianico, Taurasi, ecc e a questo punto non resta che augurarvi…BUON APPETITO