Pino secolare crolla a Rione Mazzini: disgrazia evitata



0
pino

In via Goffredo Raimo, nel popoloso quartiere di Rione Mazzini, un pino secolare crolla causando il panico dei residenti

Nel tardo pomeriggio di giovedì 28 maggio, in via Goffredo Raimo, nel Rione Mazzini di Avellino, si è sfiorata la tragedia. Un pino secolare, collocato nel verde adiacente all’area giochi per bambini, e caduto al suolo. Il boato fragoroso ha spaventato i residenti che si sono precipitati per accertarsi dell’accaduto. Alla vista dell’enorme albero, disteso inerme al suolo, il pensiero è corso a ciò che sarebbe potuto accadere, e che per fortuna non è accaduto. Fortunatamente l’area, frequentata dai bambini del quartiere, in quel momento era deserta. L’intervento dei vigili del fuoco e della polizia municipale, che ha dato un supporto nel coordinamento delle operazioni, ha garantito l’immediata messa in sicurezza della zona interessata.pino I cittadini protestano e si sentono trascurati dalle autorità competenti. Il pino era visibilmente malato e più volte i residenti ne avevano segnalato la pericolosità. Attualmente altri due alberi del parco sono stati individuati come possibili pericoli e si spera che si operi in maniera repentina per la salvaguardia dei cittadini di via Raimo. Come alcuni residenti hanno dichiarato, è assurdo doversi preoccupare del verde che circonda i complessi residenziali della nostra città.  Ricordiamo che quanto accaduto non è un caso isolato. Nel marzo scorso un albero è crollato nei pressi della scuola elementare di via Oscar D’Agostino poco prima che suonasse la campanella, sfiorando un’altra tragedia. L’augurio di tutti è che un Comune come quello di Avellino, che tanto ha a cuore il polmone verde della propria città, si occupi della dovuta manutenzione del verde pubblico, senza attendere che le tragedie solo sfiorate, finiscano nelle pagine di cronaca nera. Che sia per motivi di sicurezza, o per motivi di igiene, le aree verdi del capoluogo hanno bisogno della cura che meritano.

Leggi anche