Ponte della Ferriera, installata la griglia di protezione

0
ponte della ferriera

Avellino dice stop ai suicidi, finalmente il Ponte della Ferriera si attrezza di barriere di protezione, nel tentativo di sventare ogni gesto estremo

Costruito nel 1818 ad opera dell’ Ingegnere Luigi Oberty, Direttore Provinciale del Corpo di Ponti e Strade, il Ponte della Ferriera da anni detiene il triste primato di morte e suicidi.

I cittadini e l’esponente dell’opposizione Mimmo Palumbo avevano più volte richiesto a gran voce, che fossero presi dei seri provvedimenti per la messa in sicurezza del Ponte della Ferriera e finalmente, questo pomeriggio, è stata installata una griglia d’acciaio al parapetto del ponte.

Il Ponte della Ferriera rappresenta un pericolo per tutta la cittadina. Non solo incoraggiano i gesti tristemente volontari, che portano a considerare il fondo, l’unica via d’uscita da una vita che diventa sempre più difficile, ma la presenza di un gradino che copre la tubazione del gas metano, comporta un enorme rischio anche per un bambino o per chiunque vi montasse sopra e si sporgesse per guardare in giù, verso il torrente.

ponte della ferriera
Ponte della Ferriera

Due le vite che negli ultimi mesi si sono spente nel letto del Fenestrelle. Risale allo scorso 28 giugno la vicenda di un giovane di 27 anni morto sul colpo dopo un volo di oltre 15 metri dal Ponte della Ferriera. Mentre è del 2 settembre il dramma di un uomo di 47 anni che si è tolto la vita sotto gli occhi scioccati dei passanti, che non sono riusciti a fermarlo e prestargli soccorso in tempo.

Solo due giorni fa poi, una 25enne afflitta da problemi psichici e familiari è stata strappata alla morte, salvata all’ultimo secondo da Gerardo Barbarisi, l’angelo avellinese che lavora come parcheggiatore nello spiazzale del Mercatone, che fa un appello alle autorità:

Non dico qualcuno dell’amministrazione, ma nemmeno un assistente sociale è venuto a dirmi grazie. Eppure, i problemi della ragazza che stava per lanciarsi dal ponte sono noti, li conosco anch’io che quando l’ho vista in faccia l’ho riconosciuta e ho capito. Io stesso ho avuto periodi molto difficili e so bene cosa si prova e come ci si sente, ma ci sono i miei figli a sostenermi. In tanti non hanno nessuno a cui aggrapparsi e non vanno abbandonati a se stessi.

ponte della ferriera
Installazione delle griglie (da “NON SEI Irpino SE”)

È forte l’appello di Gerardo Barbarisi che facendosi portavoce di tutti i cittadini spera che la rete metallica del Ponte della Ferriera, sia solo il primo passo verso un’amministrazione pronta a rafforzare la rete del supporto sociale, in un momento di crisi generale, in cui i suicidi nella nostra città aumentano e la speranza di tempi migliori è ancora lontana.