Ponte della Ferriera, tenta il suicidio, salvata dal parcheggiatore



0
avellino

La ragazza 25enne aveva scelto il Ponte della Ferriera per togliersi la vita, ma il parcheggiatore è riuscito a fermarla

Sembra una scena di un film inglese in cui la protagonista o il protagonista tentano di farla finita, ma arriva l’angelo custode, arriva l’attore non protagonista che con questo gesto rientra di diritto nei preferiti del film. Il Ponte della Ferriera è da anni scenario di morte e di suicidi soprattutto, non si sperava mai in uno scenario del genere. La ragazza 25enne era convinta di voler compiere il gesto insulso buttandosi dal Ponte della Ferriera e il parcheggiatore era in quel posto per fare il suo dovere.

ponte della ferrieraGerardo Barbarisi, il nome di questo angelo avellinese del Ponte della Ferriera, lavora nello spiazzale del Mercatone come parcheggiatore e questa mattina svolgeva normalmente la sua attività. “L’ho vista camminare sul tubo, – racconta il parcheggiatore – l’ho notata perchè di vista la conoscevo e so che non sta bene. Ho provato anche ad urlare nella speranza che qualche automobilista capisse cosa stesse per accadere, ma nessuno ha fatto caso alla scena. Ho iniziato a correre e per fortuna sono arrivato in tempo, lei stava già per lasciarsi cadere quando l’ho boloccata“. Poi continua dicendo con tanta tristezza “avevo già assistito, impotente, all’ultimo suicidio”

ponte della ferrieraLa ragazza, 25enne che ha tentato il suicidio dal Ponte della Ferriera di Avellino, soffre di problemi psichici ed ha problemi familiari e per questo era stata, già in passato, sottoposta a trattamenti obbligatori presso la struttura ospedaliera di Solofra.

Sul posto sono intervenuti i primi soccorsi del 118 di Avellino. Senza l’intervento dell’angelo del Ponte della Ferriera sarebbe stato il terzo suicidio in pochi mesi ad Avellino.

Leggi anche