Preziosi annuncia la cessione del Genoa. Prenderà l’Avellino?

0
Preziosi, Avellino

Preziosi ha annunciato le sue dimissioni da presidente del Genoa. L’Avellino lo attende alle porte?

LA CESSIONE DEL GENOA – Oltre al calciomercato, bisogna risolvere anche le questioni societarie. È un po come sta succedendo a Genova nelle ultime ore, dove il Presidente rossoblu Enrico Preziosi ha confermato la volontà di cedere la società a nuovi potenziali acquirenti. Il presidente del Grifone ha annunciato a TeleNord la vendita del club: “Ho ceduto la società”. Le firme arriveranno entro questa settimana o all’inizio della prossima. “Dalla prossima intervista non sarò più il presidente del Genoa”. Si chiude così un ciclo iniziato nel 2003: “C’è un momento per cominciare e uno per finire. E’ arrivato questo momento”.

Novellino, Taccone, Avellino
Walter Taccone, unico proprietario dell’U.S. Avellino in seguito all’uscita di Gubitosa

L’AVELLINO ALLE PORTE? – Sembrerebbe  secondo indiscrezioni e nuove conferme, dopo la ratifica delle firme per la cessione ufficiale del Genoa, Enrico Preziosi, dovrebbe approdare in Irpinia, per rilevare il pacchetto di maggioranza dell’Us Avellino 1912. La conferma è arrivata anche dal patron dei lupi, Walter Taccone che nel corso di un evento pubblico lo stesso si è sbilanciato facendo capire un interesse del numero uno dei “giochi preziosi”. Afferma Taccone: Per adesso – abbiamo parlato solo di mercato ma se volesse rilevare quote del club io sarei disponibile a discuterne”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteEstate musicale, gli appuntamenti in Provincia di Avellino
Prossimo articoloSummonte, Francesco Rodia terrà il Laboratorio di crescita personale: Mindset Funzionale
Roberto Valente

Nasce a Benevento il 20/12/1991. Vive a Cervinara (AV) nel regno della Valle Caudina, dove nel 321 aC gli uomini dell’esercito romano, sconfittI nella gola di Caudio, subirono la mortificazione di dover passare disarmati sotto il giogo delle lance davanti ai vincitori. Studia Scienze Politiche presso l’Università Federico II di Napoli. È stato segretario e socio/fondatore dell’ Avellino Club Roma. Attivo come blogger e concentrato sempre sul pezzo con opinioni e critiche costruttive. Ha lavorato nel mondo del calcio come dirigente della primavera dell’Us Avellino 1912. Esperienza nel giornalismo sportivo “in progress” come redattore per Avellinio.Zon.it. Per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Nel tempo libero segue la politica, pratica la palestra e gioca a calcio con amici dove è convinto di essere il Pirlo della situazione, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Affronta questo impegno con costanza, onore e umiltà con la speranza di aspirare alla comunicazione del giornalismo in modo positivo. In parole povere, UMILE E SOGNATORE!