sabato - 1 Aprile 2023
More

    Primarie Pd 2023, la nuova segretaria è Elly Schlein: la prima donna alla guida dei dem

    Ultime Notizie

    - Advertisement -

    Primarie PD – Il Pd ha la sua primasegretaria donna. Elly Schlein da ieri sera, a conclusione dello spoglio,  è risultata la nuova leader dem.

    Dopo la Meloni, anche a sinistra per la prima volta nella storia, c’è una prima volta di una donna alla guida. Schlein è anche la più giovane leader nella storia dem. Ha 37 anni, una delle più giovani dopo Matteo Renzi che ne aveva 38 quando guidò il Pd. È giovane, femminista, ecologista, Lgbt e di sinistra. Ha ribaltato aspettative e sondaggi che fino a ieri davano avanti la segreteria Bonaccini.

    Schlein si è riavvicinata al partito prima da europarlamentare poi come vice di Stefano Bonaccini, proprio suo rivale in queste primarie. Eletta  a deputata e quindi la corsa per la segreteria. Questa volta aperta anche ai non iscritti. Ha prevalso su Bonaccini soprattutto nelle grandi città da Milano a Roma, da Torino a Napoli. All’80% dei voti scrutinati lo scarto sul presidente dell’Emilia Romagna è di circa 6 punti. Una vittoria meno schiacciante rispetto a primarie del passato dove c’è sempre stato un candidato nettamente più forte. Ma la portata della vittoria di Schlein in termini di novità – sia per il dato di genere che per la linea politica – va al di là delle percentuali.

    Subito dopo la diffusione delle percentuali, è stato Bonaccini dal suo comitato a Casalecchio di Reno a riconoscere la vittoria: “La prima cosa che chiedo è mandare un applauso a Elly Schlein, l’ho sentita e le ho fatto i complimenti, in bocca al lupo per la grande responsabilità che assume alla guida del partito. Ha prevalso Elly e io sono a disposizione per dare una mano”, ha detto il presidente della regione Emilia Romagna.

    Continua su Avellino Zon

    Latest Posts

    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img