Prospettive girone di ritorno per l’Avellino: ecco cosa può attendere i lupi



0
avellino

A inizio stagione le premesse per l’Avellino erano certamente diverse e l’obiettivo era quello di mantenersi nelle più alte posizioni della classifica

Adesso, invece, tale obiettivo sembra che stia sfuggendo di mano. E più passa il tempo, più questa sensazione si fa intensa: d’altronde, è sufficiente dare un’occhiata alla classifica per capire come le speranze dell’Avellino di ritrovare la zona playoff siano legate ad un grande girone di ritorno.

Il trend delle ultime partite, però, fa davvero ben sperare: nessun’altra squadra del girone C della Serie C, infatti, ha avuto lo stesso rendimento della squadra irpina. 13 punti, con quattro vittorie e un pareggio negli ultimi cinque match: risultati che fanno ben sperare per i prossimi mesi. E i tifosi sognano già una storica rimonta, cominciando a scommettere nei migliori casino online italiani legali: ormai ci sono sempre più piattaforme marchiate AAMS che risultano essere affidabili e sicure. E le quote per un posto in Serie B dell’Avellino sono attualmente molto alte: insomma, conviene trovare i casinò più vantaggiosi, anche per riguarda il bonus, e tentare la sorte.

L’Avellino arriva da cinque risultati utili consecutivi

Dopo le sconfitte che sono state patite in casa contro il Potenza e a Caserta contro la Casertana, sembra essere cambiato veramente tutto per l’Avellino, dal momento che la stagione è svoltata. Prima il successo per 3-1 contro il Rieti, poi l’estromissione, senza conseguenze, dalla Coppa Italia, con un onorevole 0-1 contro la Ternana. Ecco arrivare l’ottima vittoria per 0-1 in casa della Viterbese Castrense, per poi battere il Sicula Leonzio 3-1. Il solido successo colto in quel di Monopoli ha chiuso il 2019, mentre il 2020 si è aperto con un pareggio per 1-1 contro la Vibonese.

Le prossime due trasferte a Teramo e a Catania, di fila peraltro, che attendono la squadra irpina sono particolarmente importanti e daranno una valida indicazione sulle ambizioni di questa compagine da qui alla fine del campionato. L’Avellino deve dimostrare di poter continuare nella rimonta in classifica: da qui, la necessità di fare punti in casa di due formazione che lo precedono in classifica.

Il Teramo è all’ottavo posto a quota 28 punti, mentre il Catania è poco più in su, settimo a 29 punti. Fare bottino pieno in queste due partite lontano dalle mura domestiche vorrebbe dire operare un sorpasso molto importante sulle squadre che precedono l’Avellino in graduatoria.

Poi il mirino dovrebbe essere messo sul Catanzaro e sul Monopoli, anche se quest’ultima compagine è più distante, ma sta andando incontro a un periodo piuttosto negativo, con soli 6 punti raccolti nelle ultime cinque partite disputate e un ruolino di marcia composto da due sconfitte consecutive.

Per dare linfa al trend positivo serve uno sforzo sul mercato

Il problema dell’Avellino, per il proseguo della stagione e per sperare di poter continuare il trend positivo degli ultimi tempi, sarà quello di alzare la media delle reti segnate. Sono effettivamente troppo poco le 25 segnature realizzate in questi primi 20 match della stagione 2019/2020. Da registrare anche la difesa, con qualche rete concessa di troppo che avrebbe potuto fruttare qualche punto in più.

In ogni caso, il cambiamento principale deve avvenire a livello di mentalità, con la squadra irpina che deve trovare quel carattere necessario per dare linfa alla rimonta in classifica. E, per poter continuare questa rincorsa, ecco che il tecnico Ezio Capuano chiede alla società uno sforzo extra sul mercato. Il primo passo sarà ovviamente quello di sbloccare la questione tesseramenti, ma c’è da intervenire comunque a gennaio, perché gli infortuni cominciano ad essere troppi e anche parecchio lunghi e seri. Se l’Avellino saprà operare bene sul mercato e continuerà in questo trend positivo, il girone di ritorno potrebbe essere ricco di soddisfazione per i tifosi irpini.

Leggi anche