Raccordo Av-Sa, tir piomba nel cantiere Anas: un morto



120
raccordo av-sa

Gravissimo incidente sul Raccordo Av-Sa alle 8:00 di questa mattina, quando un tir è finito fuori strada ed è piombato sul cantiere dell’Anas uccidendo un operaio

AGGIORNAMENTO ore 16:00-L’uomo, Emilio Petrillo di 59 anni di Mondragone, è stato investito precisamente nel tratto tra Montoro Nord e Montoro Sud in direzione Salerno. Un’auto e un tir sarebbero piombati sul cantiere mobile dell’Anas che restringeva la carreggiata del Raccordo Av-Sa. Secondo quanto emerso entrambi i veicoli hanno investito l’uomo; infatti, l’operaio dell’Anas sembra essere stato investito prima dalla vettura che lo ha sobbalzato nella corsia di sorpasso e poi schiacciato dal tir che percorreva il comunicato montoroRaccordo Av-Sa verso Salerno. Le lunghe code di traffico sono state smaltite per le arterie dei paesi vicini e il normale scrorrimento del traffico è stato ripreso intorno alle 13:00. Il Sindaco di Montoro Mario Bianchino in una nota, che si diffonde in allegato, inviata agli organi competenti esprime la propria amarezza per aver registrato ancora una vittima su tale raccordo. Nella nota tra l’altro si legge: «Non può reggere una superstrada senza isole di sicurezza, ristretta e senza scampo». Lo stesso primo cittadino chiede interventi forti e corali affinché non si contino altre vittime.

Un gravissimo incidente intorno alle 8.00 di stamattina sul Raccordo Av-Sa all’altezza di Montoro. Un Tir è finito fuori strada piombando su di un cantiere dell’Anas. Gravi le conseguenze dell’incidente: un morto. A perdere la vita un operaio, di 59anni di Mondragone, impegnato nella manutenzione del verde delle aree che costeggiano le carreggiate è stato travolto dal mezzo pesante e ucciso. L’incidente è successo tra gli svincoli nord e sud di Montoro. Il conducente del veicolo ha riportato lievi traumi e si trova in forte stato di shock.raccordo av-sa

A causa dell’incidente mortale sul Raccordo Av-Sa, l’Anas comunica che è provvisoriamente chiuso il tratto tra Montoro (km 13,6) e Torchiati (km 16,3) in direzione sud. L’incidente ha provocato il decesso di un operaio di una ditta in appalto, che è stato investito mentre era impegnato nei lavori di manutenzione nel tratto stradale.

Secondo quanto emerso, sarebbero stati due i mezzi a perdere il controllo. Una vettura, in un primo momento, a causa del restringimento di carreggiata dovuto proprio ai lavori in corso, avrebbe perso il controllo sbandando sul cantiere; poi la tragedia, con il mezzo pesante finito proprio contro il malcapitato operaio.

Sul posto i sanitari del 118 e gli agenti della Polstrada coordinati dal comandante Renato Alfano che è giunto sul luogo della tragedia per valutare da vicino l’accaduto.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi, le squadre di pronto intervento Anas e le Forze dell’Ordine per gli accertamenti della dinamica e la gestione della viabilità. Al momento per il traffico in direzione sud è prevista l’uscita a Montoro Superiore.

Appena appresa la notizia, il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci, addolorato, ha espresso le sue condoglianze alla famiglia dell’operaio.

raccordo av-sa2 raccordo av-sa

Giovanni Nigro

(12/05/2015 ore 10:36)

Leggi anche