Referendum costituzionale, venerdì l’ultimo incontro del Comitato per il NO



0
referendum costituzionale

Domani venerdì 2 dicembre, la CGIL e tutte le realtà provinciali impegnate in questi mesi con la campagna per il Referendum costituzionale con il Comitato per il NO si riuniranno per festeggiare i risultati raggiunti

REFERENDUM COSTITUZIONALE – Venerdì 2 dicembre dalle ore 19:00, presso l’Asilo Patria e Lavoro, la CGIL festeggia la chiusura della campagna referendaria con il Comitato per il NO e tutte le realtà della provincia che si sono schierate e impegnate in questi mesi.

Questa campagna è durata più del previsto e finalmente è arrivata la data di quello che doveva essere il “referendum d’ottobre”. Mesi nei quali abbiamo assistito a un dibattito pessimo e una propaganda del Sì che ha monopolizzato i maggiori media italiani. Nonostante ciò molti singoli, associazioni, comitati e partiti si sono messi in gioco, senza soldi e mezzi, per raccontare una storia diversa e per difendere la democrazia partendo dal lavoro quotidiano sui territori. Ci siamo confrontati con il paese reale, fuori dai salotti televisivi, sbugiardando gli slogan e le semplificazioni che hanno caratterizzato il dibattito.

Il nostro NO è un NO sociale e costituente.

Sociale perché parte dai territori e da chi da anni difende la democrazia difendendo la scuola, il lavoro, il welfare, l’ambiente, i territori. Costituente perché non siamo noi i conservatori: noi siamo quelli che il paese vogliono cambiarlo davvero restituendo potere in mano alle persone e non accentrandolo.

Venerdì a poche ore dall’inizio del silenzio elettorale, si riuniranno tutti presso l’Asilo Patria e Lavoro per festeggiare la fine del loro lungo percorso. Nel corso della serata ci saranno i dj set di PIC1 , GIMA e INSIGHT ad ingannare l’attesa per il voto del 4 dicembre.

Leggi anche