LA RICETTA IRPINA DELLE FRITTELLE DI FIORI DI ZUCCA



0
fiori di zucca

Parlando di Cucina Irpina non potevano mancare le Frittelle di fiori di zucca, ideale per comporre un antipasto o un secondo 

Da un prodotto della terra e se di terra di parla l’Irpinia diventa subito protagonista, ci si aspetta molto, basti pensare alla Cipolla ramata di Montoro che ha raggiunto le vette delle eccellenze nazionali.

I Fiori di zucca che sono per qualcuno sconosciuti, ma molto utilizzati nella cucina tipica, quella di altri tempi, un piatto povero, ma ricco allo stesso tempo. Le pastelle che vengono utilizzate per accompagnare l’antipasto, soprattutto.

Ideali anche per un secondo piatto e per arricchire il buffet di una cerimonia elegante, un piatto, come tanti, prima povero ora diventato anche, perché no, per pochi.

Ingredienti

Per 4 persone
8 fiori di zucca appena sbocciati, 1 uovo, 50 gr di farina, mezzo bicchiere d’acqua, un dl di olio per friggere, pecorino stagionato grattugiato e sale q. b.

Preparazione

Pulire i fiori di zucca, lavarli delicatamente. Adagiarli su un canovaccio ed asciugarli senza romperli. In una ciotola sbattere insieme l’uovo, il pecorino grattugiato, la farina ed il sale. Formare una pastella non troppo densa aggiungendo l’acqua. Immergere i fiori di zucca nella pastella e fare in modo che ne siano completamente imbevuti. Riscaldare l’olio, friggere i fiori fino a renderli dorati da entrambi i lati. Scolarli su carta da cucina poi passarli su un piatto da portata. Calde sono un croccante ingrediente di un tipico antipasto irpino.

Leggi anche