Ripristino foreste, arrivano i finanziamenti della Regione Campania



0
incendi boschivi

La Regione Campania stanzia 9 milioni di euro come sostegno al ripristino delle foreste 

L’Irpinia non potrà farsi sfuggire le risorse che l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania ha stanziato e comunicato con pre-informativa, il 3 novembre u.s., relativamente al bando di attuazione della Tipologia 8.4.1 (Sostegno al ripristino delle foreste danneggiate da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici) del PSR Campania 2014/2020.

Regione Campania

Con tale bando sono erogati aiuti per un importo complessivo di euro 9.000.000,00.

Un pozzo da cui sicuramente attingere per tutta l’Irpinia che proprio in queste ultime 48 ore è interessata da diversi smottamenti, frane che i primi temporali invernali hanno innescato su di un territorio fortemente danneggiato dagli incendi di questa estate e trascurato nella pulizia di sottoboschi e valloni, come più volte sottolineato dalla Responsabile del Genio Civile di Avellino, la dott.ssa Claudia Campobasso.

ALCUNI DETTAGLI DEL BANDO

La sottomisura 8.41 del bando regionale prevede un sostegno a copertura dei costi sostenuti per realizzare i seguenti interventi, riservati, nel primo bando di attuazione, alle sole aree danneggiate da incendi o da avversità biotiche.

  1. potature, per una ricostituzione bilanciata della chioma e rivitalizzazione delle ceppaie tramite succisione o tramarratura, rimboschimenti/rinfoltimenti/ricostituzioni con specie autoctone, comprese le cure colturali eseguite nel primo anno successivo all’impianto per favorire l’attecchimento delle piantine poste a dimora;
  2. stabilizzazione e recupero di aree percorse da incendi, a seguito di frana, con tecniche di ingegneria naturalistica, opere di riconsolidamento e difesa vegetale, mediante fascinate, gabbionate, palizzate e palificate vive con essenze arbustive (preferibilmente autoctone);
  3. ripristino di strutture e infrastrutture di protezione, controllo, monitoraggio (infrastrutture di viabilità forestale di servizio esistente e a fondo naturale, strutture e infrastrutture per l’antincendio boschivo, altre infrastrutture a servizio delle aree forestali, opere di sistemazione idraulico forestale di versante).

I beneficiari dell’intervento sono i seguenti: proprietari, possessori e/o titolari pubblici della gestione di superfici forestali, incluse le Comunità Montane, le Province e le Città Metropolitane; Proprietari, possessori e/o titolari privati della gestione di superfici forestali; Loro Associazioni.

Sono ammesse le spese per interventi correlati alle seguenti tipologie di investimento: interventi selvicolturali, compresi, nel caso di rimboschimenti o rinfoltimenti, interventi di ripulitura, espianto ed esbosco di piante morte o irrecuperabili; interventi di sistemazione idraulico-forestale di riconsolidamento e ristabilizzazione; ripristino di strutture e infrastrutture di protezione, controllo, monitoraggio.

La Preinformativa del bando è scaricabile sul sito della Regione Campania.

Leggi anche